Montepaschi Costone - Cestistica Spezzina 53-51 dts

DONNE CORAGGIOSE

L’Mps Costone prima vittoria con sapore contro La Spezia 53-51 dts (43-43)

MPS COSTONE SIENA: Rossini 6, Bozzi 6, Oliva 2, Renzoni 5, Piroli 13, Guastaferro 4, Barbucci 10, Gallerini, Nardi 7, Farinetti, Dragoni ne, Betti ne. All. Petreni. 

CESTISTICA SPEZZINA: Alesiani 16, Aldrighetti 4, Corradino 3, Bretoni, Ardoino 4, Linguaglossa 19, Faggioni 5, Arata, Venturini, Carnasciali. All. Consolino.

ARBITRI: Catarsi e Mazzoni.

Parziali:  9-18, 30-21, 35-30, 43-43.

Quanto coraggio le ragazze del Costone che all’over time piegano una mai doma La Spezia che alla fine però deve arrendersi. Una gara questa assai strana, giocata a corrente alternata da entrambe le squadre, con le padrone di casa che iniziano malissimo facendosi doppiare alla prima sirena, ma che nella seconda frazione tirano improvvisamente fuori gli artigli piazzando un parziale di 21-3 che ha l’effetto di capovolgere completamente la situazione alla pausa lunga. Linguaglossa da una parte e  Piroli dall’altra, cercano la via del canestro, oltre a sorvegliare l’area pitturata, ma le difese si fanno sempre più attente e non è facile trovare conclusioni vincenti. Si arriva così alle ultime battute in perfetto equilibrio (43-43 al termine dei regolamentari) e solo alla fine dei supplementari, giocati con grande intensità, un invenzione di Claudia Barbucci accende il semaforo verde per le giocatrici senesi che conquistano così i primi 2 punti stagionali. <Ci abbiamo messo il cuore> diràa fine gara coach Petreni, visibilmente soddisfatto per la vittoria conseguita al fotofinish.  

R.R. 


 

Importante vittoria sul parquet di casa per le ragazze del Costone femminile che fermano la Cestistica Spezzina dopo un tempo supplementare con il punteggio di 53-51. Partenza difficile per le padrone di casa, che, sorprese dall’aggressività offensiva soprattutto di Alesiani, chiudono il primo quarto sotto di 9. Ma la squadra di coach Petreni non si abbatte e rientra in partita grazie ad una reazione di squadra: non concede nulla alle avversarie, che segnano solo 3 punti nel secondo periodo, recupera grazie ai canestri di Bozzi e Nardi e chiude avanti di 9 lunghezze all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi blackout da entrambe le squadre: il Costone mantiene un vantaggio di 5 lunghezze ma segna solo 5 punti, contro i 9 di La Spezia. Nell’ultimo periodo però le ragazze di Coach Corsolini riescono a recuperare costringendo le padrone di casa all’overtime sul 43 pari. Ma dopo un supplementare sono ragazze del Costone a spuntarla con il punteggio di 53-51 grazie al canestro decisivo di Claudia Barbucci. Ottima prova di squadra dunque per la formazione di Coach Petreni, che porta a casa 2 punti importanti per la classifica e riacquista un po’ di fiducia.

Prossima partita a Firenze domenica 2 novembre alle 20.00 contro la Polisportiva Sieci.

Adpf Costone 53 – Cestistica spezzina 51

ADPF COSTONE: Rossini 6, Bozzi 6, Oliva 2, Renzoni 5, Piroli 13, Guastaferro 4, Barbucci 10, Dragoni ne, Gallerini, Nardi 7, Farinetti, Betti ne. Allenatore: Petreni.

CESTISTICA SPEZZINA: Alesiani 16, Aldrighetti 4, Corradino 3, Bertoni, Ardoino 4, Linguaglossa 19, Faggioni 5, Arata, Venturini, Carnasciali. Allenatore: Corsolini.

Parziali 9-18, 30-21, 35-30, 43-43, 53-51

Ufficio Stampa ADPF Costone Siena

ufficiostampa@adpfcostone.it

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author