MPS Costone non pesca il jolly e Livorno chiude i giochi

MPS COSTONE SIENA:  Nardi 8, Barbucci 2, Rossini 9, Oliva 2, Dragoni 15, Renzoni, Rosi, Guastaferro 5, Bozzi 3, Corbini, Burrini, Bindi, D’Andrea ne, Torre ne. All. Castaldo.

JOLLY ACLI LIVORNO: Toti 2, Paoli 1, Lupi 7, D’Alessio 11, Costa 16, Grasso 7, Vannucci 8, Scuderi, Buccianti, Mori ne. All. Blanco.

ARBITRI: Congedi e Catarzi.

Parziali: 16-13, 28-27, 37-37.

L’Mps Costone deve fare ancora una volta i conti con una sconfitta, la terza consecutiva, la seconda in casa, questa volta per mano del Jolly Livorno che passa sul parquet del PalaOrlandi con il punteggio di 44-52, conservando così il primato in classifica a punteggio pieno. Le senesi si sono smarrite nella parte conclusiva dell’incontro, dopo essere state in vantaggio, anche a fasi alterne, nelle prime 3 frazioni di gioco, dove semmai è mancata quella lucidità necessaria per staccare le avversarie. Brave però le labroniche ad azzeccare proprio nelle battute finali le giocate vincenti che hanno consentito a Grasso e compagne di accumulare un vantaggio di 6-8 lunghezze. Coach Castaldo recuperava per l’occasione Claudia Barbucci che però dopo appena 2’ di gioco si è infortunata ad una caviglia e si è vista così costretta a lasciare il campo, senza potere più rientrare. In panchina, ma non ancora disponibile, Iolanda Torre che ha svolto solo qualche allenamento e si è preferito non rischiarla. Tra le senesi in evidenza Arianna Dragoni, ma i suoi 15 punti non sono serviti a far trovare il primo sorriso alla formazione senese.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author