Con MYagonism innovazione e Fan Engagement protagonisti della PosteMobile Final Eight

La PosteMobile Final Eight di Rimini sarà il palcoscenico di un importante test in grado di far vivere le gare agli spettatori in modo assolutamente innovativo. Tutto questo grazie a MYagonism, una startup tutta italiana nata nel 2013, recentemente approvata dalla NCAA come servizio statistico e selezionata dal MIT di Boston come innovazione per la famosa MIT Sloan Sports Analytics Conference. Un piccolissimo chip applicato sui pantaloncini dei giocatori consentirà ad un Hardware di tracciare velocità, accelerazioni, distanze percorse, numero degli sprint. Sul sito ufficiale della Lega e sulla piattaforma di MYagonism sarà poi possibile analizzare stats e dati fisici delle gare con interfacce moderne. Il test sarà a disposizione anche di Rai, broadcaster ufficiale dell’Evento di Rimini, per la messa in onda di un “rendering 3D” che produrrà una visualizzazione “tipo videogioco” della gara in diretta. Sarà inoltre possibile per i tifosi scaricare “Basketball Live TOK.tv” e scorrere i play by play e i box scores delle gare: si tratta della applicazione di “second screen” sportiva attualmente in uso da grandi team di calcio come Juventus FC, Real Madrid e Barcellona FC che permetterà di chattare o parlare live con i propri amici, scambiarsi suoni divertenti e selfie condivisi seguendo la stessa partita da posti diversi. “Questo test – afferma Federico Zurleni, Direttore Generale LBA- è un passo importante nella politica della nuova Lega per aprirsi alle innovazioni investendo sul futuro”. “Puntiamo a fare della PosteMobile FinalEight l’evento cestistico più smart d’Europa” – afferma Paolo Raineri, CEO di MYagonism – Per questo metteremo in campo tanta tecnologia per raccogliere stats, analizzare dati, tracciare dati fisici, offrire output grafici 3D live e realizzare fan engagement”.

Commenta
(Visited 85 times, 1 visits today)

About The Author