La GeVi Napoli stende l'Eurobasket Roma. Sacripanti: "Bella vittoria. Soddisfatti del nostro campionato"

Di fronte ad un PalaBarbuto deserto, la GeVi Napoli coglie, nell’ultima uscita di regular season prima della ‘fase ad orologio’, la 14° vittoria del suo campionato, superando l’Eurobasket Roma con il punteggio di 76-67. Una sfida ampiamente indirizzata dai ragazzi di coach Sacripanti già alla pausa lunga (50-30 al 20′), controllando poi la reazione ospite nella ripresa. Sugli scudi Terrence Roderick (22, con 10 rimbalzi e 7 assist) e Diego Monaldi (18), mentre nei capitolini il migliore è stato Alessandro Amici (22+10 rimbalzi).

Queste le parole di coach Pino Sacripanti a fine partita: “E’ stata una partita ben giocata nei primi venti minuti, con una difesa ai limiti della perfezione ed un buonissimo attacco. Nella ripresa abbiamo smesso un po’ di correre, abbiamo guardato troppo al punteggio ed è calata l’intensità, complice anche il lungo stop delle ultime settimane. Sarebbe stato meglio che tutto ciò non fosse successo; però fortunatamente eravamo sul +20. C’è stata la reazione di Roma, ma siamo stati bravi a gestirla“.

Una partita dura, anche perché ultimamente all’Eurobasket capita spesso di andare sotto di 20 per poi reagire e recuperare, vincendo o perdendo all’ultimo tiro, come successo con Capo d’Orlando ed Agrigento” – aggiunge – “Abbiamo vinto e chiuso con 28 punti, credo che possiamo essere tutti molto molto contenti. Lo stop del campionato? Dobbiamo capire bene per quanto tempo ci fermeremo. Senza piaggeria, mi sono piaciute molto le parole di Petrucci, sulla necessità di riunirci e decidere tutti assieme cosa fare“.

Per noi comunque è una situazione complicata. Se ti fermi due settimane è un conto; se lo fai per quattro, almeno fino al 3 aprile, è un altro. Se invece lo stop dovesse essere ancora più lungo, bisognerebbe pensare a tante cose. Ad allenamenti, anche partite amichevoli nel frattempo, che però, ovviamente, penso sarebbe meglio non fare. C’è tutta una serie di problematiche alle quali al momento non abbiamo risposta. Spero che alla fine il buon senso prevalga“, conclude Sacripanti.

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.