Napoli ko con Treviglio 59-81. Sacripanti: "Non perfetti in difesa, ma..."

Sconfitta interna per la GeVi Napoli Basket che chiude la sua striscia positiva di tre vittorie consecutive con la Blu Basket Treviglio. 81-59 in favore della squadra di coach Adriano Vertemati che sale a quota 8 punti in graduatoria.

Buon avvio di Napoli che chiude il primo quarto in vantaggio 25-21. Nel secondo quarto Treviglio piazza un break che risulterà essere decisivo nell’economia del match. Al rientro dagli spogliatoi, infatti, Napoli, sotto di 10, non riesce a ribaltare la situazione e la BCC controlla la gara fino all’ultima sirena.

“Questa sera non siamo stati perfetti dal punto di vista difensivo, ma si è evidenziato un problema di struttura fisica contro una squadra che fa di questo il suo punto di forza. Abbiamo fatto un buon primo quarto con grande pressione sugli avversari. Nel secondo quarto non abbiamo trovato continuità in attacco ed abbiamo sbagliato sette tiri liberi, oltre ad alcuni tiri aperti. Da tifosi ed addetti ai lavori sono arrivati tanti complimenti per le tre vittorie consecutive,  dopo la sconfitta di questa sera non c’è da fare alcun dramma, dispiace solo per i nostri sostenitori che questa sera hanno affollato il PalaBarbuto. C’era troppa voglia di far bene questa sera, posso solo ringraziare i miei giocatori che sin qui hanno mostrato grossa dedizione in ogni allenamento. Ora ci sarà da lavorare su ciò che non è andato stasera, provando ad insistere sui nostri punti di forza e migliorare i nostri punti di debolezza”.

GeVi Napoli-BCC Treviglio 59-81 (25-21; 32-42; 47-65)

GeVi Napoli: Guarino, Roderick 22, Klačar 3, Chessa 6, Dincic, Sandri, Milosevic ne, Monaldi 18, Spizzichini 1, Sherrod 9, Milani. Coach Sacripanti.

BCC Treviglio: Pacher 10, Reati 23, Caroti 13, Nani, Palumbo 15, D’Almeida 3, Manenti, Ivanov 7, Taddeo 4, Borra 6.

Fonte: Ufficio Stampa GeVi Napoli Basket

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.