Nazionale Under 18 e Costone: una scorpacciata di basket

Si è concluso il raduno collegiale della Nazionale Under 18 maschile che ha lasciato Siena dopo 3 giorni, di cui 2 trascorsi all’interno del PalaOrlandi, messo a disposizione del Settore Squadre Nazionali dal Costone Siena che ha ospitato il team azzurro. I 16 convocati, giunti nella nostra Città domenica sera, hanno sostenuto sotto la guida del responsabile tecnico Andrea Capobianco, doppie sedute di allenamento, per poi rompere le righe a mezzogiorno di martedì mattina, sotto l’attenta sorveglianza del team manager Rossana Toscanelli. Nella serata di lunedì, sempre presso l’impianto sportivo di Montarioso, si è tenuto un Clinic valido per l’acquisizione di 3 punti PAO, obbligatori per gli tutti gli allenatori di basket che nel corso di un’annata sportiva ne devono sommare, per essere tesserati nei vari campionati, da 3 a 6, a secondo della qualifica. Al Clinic, che ha avuto come relatori l’ex allenatore della Montepaschi Marco Crespi e Andrea Capobianco, hanno partecipato circa 200 tecnici provenienti da tutta la Toscana e regioni limitrofe. Al termine della serata, dirigenti costoniani e tutto lo staff tecnico federale, composto anche dagli assistenti Vincenzo Di Meglio e Luciano Nunzi, assieme anche a Marco Crespi, si sono dati appuntamento attorno a una tavola imbandita al Ristorante Fuori Porta, dove il principale argomento in discussione è stato ovviamente la palla a spicchi e tutto quello che ruota attorno alla sua orbita, una vera e propria scorpacciata di basket, oltre che di buona cucina senese che gli ospiti hanno dimostrato di gradire con grande gusto.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author