NB Sora 2000, ennesimo passo falso casalingo che brucia

Nuova sconfitta casalinga per la nostra Serie C Gold, che perde nuovamente in casa, questa volta contro il San Paolo Ostiense. Nonostante la buona partenza dei volsci  che lasciava presagire una gara del tutto difficile (7 a 0 nei primi 3 min. per i volsci), i capitolini riescono subito a recuperare grazie ad un quintetto giovanissimo che si disimpegna bene soprattutto in difesa. Il Sora inizia bene con due canestri di Pope e uno di Smith con un tiro libero di De Santis dalla lunetta per un fallo subito sotto canestro. Gli ospiti grazie a due triple di Sernicola e il canestro di Sernicola, si portano in vantaggio quado il cronometro segna la metà del primo quarto (7-8). Botta e risposta  delle  due formazioni con diversi capovolgimento di fronte. Sono gli ospiti ad avere una marcia in più con  le buone  giocate  di Mastrelli e Pedemonte (10-14 a 4’ dalla fine). Locali che  si affidano  alle individualità di Pope, Reali e iannarilli che riducono  lo svantaggio. A pochi secondi dalla fine i ragazzi di coach Colella piazzano una serie  di canestri che li porta a chiudere un quarto equilibrato sul punteggio di 18 a 21.

Ad inizio secondo quarto, il canestro di Reali e due di fila di Pope riporta il Sora in vantaggio (24-22). A questo punto arriva, dopo una  frazione di gioco punto a punto, l’inaspettato il break ospite (0-5) che dal -2 grazie a 5 punti di Masutti e ai canestri dei due Conte (Federico e Riccardo), portano il San Polo Ostiense a +4 (29-32), ma i canestri di Giorgio  Fiorini, De Pippo e Smith riportano al -1 i padroni di casa. Ma non è finita, i romani con un colpo di coda riescono a ribaltare il punteggio andando al riposo lungo  con un margine di vantaggio di +4 (40-44). Si riprende a giocare è si assiste a un concentrato di emozioni con le due compagini che si sorpassano e contro sorpassano a vicenda. Ma negli ultimi 2’ del terzo quarto e la squadra ospite a firmare un tremendo parziale di 10-2, con 5 punti di Mastrelli. Il parziale del terzo quarto è 14-18 in favore dei gialloblu (54-62).

L’ultimo periodo inizia con 4 punti in fila del Sora con Fiorini G. e Smith, bravi a farsi trovare pronti  nel realizzare i canestri del -4 (58-62). Finalmente torna a farsi sentire capitan Fiorini M. e Smith  con una tripla da 8 metri abbondanti, ma Braschi risponde con un altra tripla: 69-73 in favore degli ospiti a 3’35′ dalla fine. Botta e risposta che porta  le due formazioni nel rincorrersi a vicenda. E’ il 38’ quando le due formazioni si portano in parità (75-75).  Una serie di errori da parte dei biancocelesti portano i capitolini in vantaggio prima e ad un’ allungo dopo, dove Gini e Miscione  inginocchiano gli ormai spenti giocatori  volsci e chiudono la gara dalla lunetta ed il punteggio finale recita Sora 77-Roma 84. La NB Sora 2000, nonostante la sconfitta, resta da sola a + 2 dalla Tiber che cede nello scontro diretto con Civitavecchia, a difendere il secondo posto in classifica. Sora ora, per proseguire a mantenerlo deve assolutamente vincere la prossima partita, che è in programma al Palazzetto di Nettuno domenica prossima alle ore 19.00, contro l’Anzio Basket Club.

N.B. Sora 2000 77 – San Paolo Ostiense 84

Parziali: 18-21 / 22-23 / 14-18 / 23-22

 

N.B. Sora 2000: Pope 23, De Santis 2, Reali 4, De Pippo 4, Smith 20, Fiorini G. 11, Fiorini M. 12, Iannarilli 1, Testa n.e.; Coach: Bifera

San Paolo Ostiense: Pedemonte 7, Miscione 4, Mastrelli 12, Braschi 7, Conte R. 14, Mansutti 5, Amanti 7, Conte F. 6, Sernicola 8, Gini 13, Loi 0, Galli 1; Coach: Colella

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author