NB Sora 2000, vittoria con brivido

Un confronto molto combattuto, dove l’agonismo e la tenacia l’hanno fatta da padrone: al PalaPanico di Sora, nel confronto domenicale, nessuna delle due squadre ha voluto lasciare per strada nulla e, fin dal primo periodo, si è assistito ad un grandissimo equilibrio in campo.

Da una parte Bayehe (14 punti per APDB), dall’altra il trio Pope – Smith – Fiorini M. sono stati i protagonisti: i primi venti minuti scivolano via senza che nessuna delle due formazioni riesca a dare uno strappo sensibile, tanto che il tabellone luminoso fa segnare 20-33 APDB al ventesimo.

Nella ripresa, però, arriva il primo sussulto da parte dei “volsci” di coach Spaziani -Bifera: Sora riesce a fare un po’ meglio, uscendo dall’incubo con Pope unico trascinatore dei biancocelesti. Il collega Smith non riesce ad entrare in partita (complice ancora la stanchezza del viaggio di ritorno dagli USA) e non nelle migliori condizioni ottimali. Gli ospiti non smettono di scalfire la difesa locale con Pucci e Gasperini N., allungando fino a +13 e chiudendo il periodo sul 40-53.

Mancano solo dieci minuti ed i fantasmi di un’altra sconfitta aleggiano sul PalaPanico, ma i ragazzi di coach Spaziani Bifera non sono dello stesso avviso: è Smith (uscito dal tunnel) a suonare la carica; l’americano classe 1993 di Sora dà vigore offensivo riuscendo a recuperare palloni realizzando canestri preziosi. I padroni di casa recuperano energie insperate e tramutano in oro colato quanto di buono prodotto nella propria metà campo: il divario viene colmato in breve tempo e, alla fine, si origina il parziale di 18-5 che fissa il punteggio sulla parità, a quota 58.

Non c’è più tempo e si va al supplementare: in questo frangente è Sora che ha ancora benzina, spinta dalle ali dell’entusiasmo e dal supporto del PalaPanico. L’ APDB crolla psicologicamente e non riesce più a sbloccarsi, subendo un 16-10 nei cinque minuti di tempo supplementare e lasciando così la vittoria nelle mani dei “volsci”.

Damiano Carrozzo (Dir. Resp. NB Sora 2000)  “È stata una partita incredibile, emozionante, magari non bellissima ma di un’intensità pazzesca. Abbiamo sofferto come non mai ma, nello stesso tempo voluta vincere a tutti i costi, riuscendo a tirare fuori, nel finale, una prestazione di squadra davvero apprezzabile che ci ha portato a lottare su ogni pallone, con la grinta e il coraggio propri della nostra squadra. Questo aspetto emerge dall’andamento della gara in una partita nella quale avevamo mismatch sfavorevoli in diversi ruoli, dalla mancanza di centimetri sotto canestro con la partenza di Leucci (il giocatore aveva manifestato per motivi strettamente familiari il rientro in Puglia) e il rientro dei due americani dagli USA con alle spalle un solo allenamento e il fuso orario da smaltire. E’ la vittoria del gruppo, una vittoria che ha rischiato di sfuggirci a pochi secondi dalla fine del 4° quarto. Il tap-in di Smith su un tiro sporco di capitan Fiorni M. a fatto esplodere il palazzetto. A quel punto galvanizzati dalla spinta dei calorosi, nonché splenditi tifosi biancocelesti i ragazzi sono stati bravi a scuotersi e a rimettere tutta la propria voglia di vincere all’overtime. Mi fa piacere che i tifosi abbiano apprezzato un successo sudato, che vogliamo dedicare a loro: volevamo dimostrare che siamo quelli di oggi e che le partite contro Civitavecchia e Vis Nova sono state brutte parentesi di un cammino molto più positivo. Con questo non voglio dire che dobbiamo vincere sempre, ma che dobbiamo giocare le partite con le nostre armi, anche con i nostri errori, ma senza mai perdere quello spirito grintoso e spavaldo che in casa e anche in trasferta abbiamo evidenziato spesso e che ci permette di essere qui. Sono veramente contento per il successo di oggi”. 

La Fravil-Expert Lucarelli NB Sora 2000 sarà ancora di scena al PalaPanico domenica 17 Gennaio per la 1^ giornata di ritorno contro la Petriana Basket.

N.B. Sora 2000 74 – APDB Roma 68 (dts)

Parziali: 15-10 / 5-23 / 20-20 / 18-5 / 16-10

Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000: Pope 23, De Pippo 6, Smith 20, Fiorini G. 11, Fiorini M. 10, Meglio n.e., De Vittoris n.e., Iannarilli 4, Testa n.e.; Coach: Spaziani-Bifera.

APDB Roma: Poccioni 0, Albero 0, Savoca 10, Pierucci n.e., Rosati 0, Lombardi 4, Provenzani 10, Pucci 8, Ciancaglini 7, Bayehe 14, Gasperini 11, Cassar 4; Coach: Tizi.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author