Nba, FIBA e Israel Basketball Association ospiteranno il Camp Basketball without borders in Israele per la prima volta

NEW YORK, MIES, TEL AVIV, 20 aprile 2017 – La National Basketball Association (NBA),  la International Basketball Federation (FIBA) e la Israel Basketball Association hanno annunciato che la 16^ edizione di Basketball without Borders (BWB) Europe si terrà dal 13 al 16 agosto al Wingate Institute di Netanya, in Israele. Si tratterà di una prima volta in terra israeliana per il programma internazionale di sviluppo della pallacanestro e di sensibilizzazione della comunità di NBA e FIBA.

BWB Europe riunirà i migliori giocatori e le migliori giocatrici d’Europa nati nel 2000, per imparare direttamente dai giocatori, leggende e allenatori NBA e FIBA e per sfidare i migliori giovani talenti del proprio continente. BWB Europe comprenderà inoltre diverse attività di NBA Cares e Jr. NBA rivolte alla comunità e ai giovani di Gerusalemme e Tel Aviv, in collaborazione con alcune organizzazioni locali. Questi programmi daranno risalto al potere dello sport nella promozione della comprensione culturale, insegnando l’importanza di uno stile di vita sano e attivo e i valori del pallacanestro, tra cui lavoro di squadra, integrità e rispetto. Nike, global partner di BWB dal 2002, vestirà i giocatori e gli allenatori con abbigliamento e calzature Nike.

Dal 2001, BWB ha coinvolto oltre 2,720 partecipanti da 134 nazioni e territori, con 43 partecipanti al BWB che sono stati selezionati al draft NBA nel corso degli anni. Ventitré tra gli ex partecipanti ai camp BWB facevano parte dei roster delle squadre NBA all’inizio della stagione 2016-17. Tra questi, Omri Casspi (Minnesota Timberwolves; Israele; BWB Europe 2005), Danilo Gallinari (Denver Nuggets; Italia; BWB Europe 2003) e Marc Gasol (Memphis Grizzlies; Spagna; BWB Europe 2003).

Il primo evento Basketball without Borders si è tenuto nel luglio del 2001 in Europa. Vlade Divac (Serbia) e Toni Kukoc (Croazia), assieme ai propri ex compagni di squadra della nazionale Jugoslava, si sono riuniti per lavorare con 50 ragazzi provenienti da Bosnia-Erzegovina, Croazia, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Slovenia e Serbia e Montenegro presso La Ghirada a Treviso, Italia. NBA e FIBA hanno organizzato 49 camp BWB in 30 città di 25 nazioni di sei continenti. Oltre 230 tra giocatori NBA, WNBA e FIBA, attuali e del passato, si sono uniti alle circa 185 persone facenti parte dello staff delle 30 squadre NBA per supportare BWB in tutto il mondo.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author