Il Neapolis Basket batte a domicilio il San Nicola Basket Cedri 78-69

Sabato presso il Centro Sportivo Nestore si è disputato il match, valevole per la 13esima giornata della Serie C Silver Campania, che ha visto il Neapolis Basket ospitare il San Nicola Basket Cedri.
Il primo quarto vede i ragazzi guidati dal coach Cupito scendere sul parquet con la solita determinazione di sempre mettendo in seria difficoltà gli avversari, ottima prestazione di Cavallaro sia sotto canestro che a guidare la difesa degli “Squali” partenopei. Il primo quarto termina con il risultato di 21 a 9 per il Neapolis.
Il secondo quarto inizia sulla scia del primo, gli avversari però a metà del tempo iniziano a prendere coraggio e fiducia dei loro mezzi e iniziano a mettere a segno una serie di canestri, ma il Neapolis è bravo a gestire il vantaggio. I ragazzi di Falcombello aumentano la pressione sui nostri e riescono ad accorciare le distanze portando il risultato al ‘intervallo di 39 a 34 (risultato parziale di 18 a 25) sempre per il Neapolis.
Il terzo quarto inizia male per il Neapolis, il San Nicola Basket Cedri riesce a prendere le redini del gioco e quando mancano quattro minuti alla fine del quarto riesce a portarsi, per la prima volta, in vantaggio con un tiro da 3 punti di Desiato e portando il risultato momentaneo di 43 a 45 per loro. Il terzo quarto finisce con il risultato di 52 a 53 per il San Nicola Basket Cedri ( risultato parziale di 13 a 19)
L’ultimo quarto inizia nei peggiori dei modi il San Nicola Basket Cedri prende le distanze, i nostri ragazzi sembrano non reggere più il ritmo veloce del match, la stanchezza inizia a farsi sentire e si sbaglia sia sotto canestro in più commettiamo errori in difesa regalando troppi tiri liberi che vanno a segno . A metà del quarto un ottimo Cavallaro commette il quinto fallo che lo spedisce in panchina, ad onor di cronaca bisognerebbe anche complimentarsi con Cavallaro per il suo spirito di Fair Play; in una precedente azione confusa l’arbitro ci aveva regalato una rimessa dal fondo ma il nostro numero 6 ha confessato di essere stato lui l’ultimo a toccare palla prima che essa uscisse dal campo.
Con l’uscita di Cavallaro e uno svantaggio di 15 punti sembra ormai imminente una sconfitta per il Neapolis, ma invece non è cosi.
Scatta qualcosa nella testa dei nostri ragazzi, Riccio ( tra i migliori in campo fin dalle battute iniziali del match )insieme a Nastri e Acanfora, quest’ultimo una bellissima sorpresa in fase realizzativa, non ci stanno e ci mettono cuore, coraggio, determinazione e grinta trascinando il Neapolis a una meravigliosa vittoria con il risultato di 78 a 69
Neapolis Basket : Cavallaro 21, Riccio 19, Nastri 16, Acanfora 9, Esposito M. 6, Angelino 5 (K), Illiano 2, Vivolo, Esposito G., Di Cristofaro ne All.re : Cupito

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author