Nessun italiano tra i migliori marcatori della C Silver pugliese

Nelle categorie minori del basket nostrano, le cosiddette “Minors”, c’è un problema purtroppo poco dibattuto. Si tratta della presenza, a tratti massiccia, di giocatori stranieri, in particolare statunitensi ma non solo. Un fenomeno che, al netto dei soliti discorsi destinati a cadere nel vuoto, indubbiamente toglie spazio ai giocatori di casa nostra, in particolare ai più giovani.

Un esempio lampante riguarda la classifica dei marcatori della Serie C Silver Puglia. In vetta, con 668 punti all’attivo (media di 24.7 ad allacciata di scarpe), abbiamo Madarious Jaquil Gibbs, dell’Action Now! Monopoli, seguito dai connazionali Smith di Ostuni (592 e 21.9 di media), Dority di Francavilla (572 e 22.0 di media), Evans e Miller di Foggia (rispettivamente 555 e 22.2, 551 e 20.4). E via così, perchè scorrendo la classifica, ci accorgiamo che ai primi 15 posti non c’è nemmeno un italiano. Una situazione paradossale, alla quale bisogna metter mano per aiutare un movimento in difficoltà.

(foto da: facebook.com/chiamarsiminors)
(foto da: facebook.com/chiamarsiminors)
Commenta
(Visited 256 times, 1 visits today)

About The Author