NINO MOLINO E’ IL NUOVO ALLENATORE DELLA SACES MAPEI GIVOVA

E’ Antonino ‘Nino’ Molino il nuovo allenatore della Saces Mapei Givova per la stagione 2016-17. Molino subentra a Roberto Ricchini dopo la sconfitta nell’Opening Day di Lucca contro Broni. L’allenatore siciliano sarà a Napoli nei prossimi giorni, per preparare l’esordio casalingo della Dike Napoli proprio contro la formazione allenata da Diamanti domenica prossima al PalaVesuvio.

Il nuovo coach dovrà far fronte allo sfortunato infortunio di Gemelos di ieri ma avrà a disposizione Gray in arrivo dagli Stati Uniti. Notevole soddisfazione da parte della dirigenza della Saces Mapei Givova per aver ottenuto in breve tempo l’accordo con un altro grande allenatore nel panorama della pallacanestro femminile come Nino Molino. Conosciutissimo ed apprezzato da tifosi ed addetti ai lavori, ricordiamo che Molino ha cominciato la propria carriera nel 1980 proprio nella sua Messina.

Nel 1988 il trasferimento a Bari a lavorare con i gruppi giovanili, e poi dal 1995 nuovamente a Messina (1995-1999) prima di dedicarsi al ruolo di assistant-coach sulla panchina della nazionale femminile azzurra. Dalla stagione 1999-2000  riprende la sua avventura sulle panchine dei club e con la maglia di Taranto ottiene prima la promozione in A1 e quindi, nel giro di un paio di stagioni, arriva addirittura lo scudetto. In uscita dalla città pugliese, Nino conduce la Phard Napoli alla conquista del campionato nel 2006-2007. L’anno successivo, ancora a Napoli arriva in finale; poi un anno a Faenza ed infine dal 2012-2013 riabbraccia la Sicilia con la Passalacqua Ragusa raggiungendo al primo colpo la promozione in A1 con un record di 23 vittorie ed una sola sconfitta. All’esordio nella massima serie per la formazione ragusana arriva la finale scudetto: il sogno del tricolore si spezza solo a causa della sconfitta contro la corazzata Schio.

Molino ha nel proprio palmares anche una Coppa Italia conquistata a Taranto nel 2003 e due Supercoppa italiane: sempre a Taranto nel 2003 ed una a Napoli nel 2007. Come accennato, è stato in questi anni anche selezionatore della Nazionale italiana, e a capo della formazione Under 20 ha raggiunto notevoli risultati nelle stagioni 2013 e 2014.

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author