“Non calpestiamo la linea gialla, restiamo in campo”

“Non calpestiamo la linea gialla, restiamo in campo”
A Roma la tappa conclusiva dei “Basket Playground” per la sicurezza ferroviaria
Oggi al Pincio la manifestazione organizzata da ANSF, POLFER e FIP, con il patrocinio del Comune di Roma

Roma, 31 ottobre 2014 – Roma capitale della sicurezza ferroviaria. Lo splendido scenario del Pincio ha ospitato oggi la tappa conclusiva della grande campagna per la sensibilizzazione dei giovani, frutto di un accordo tra l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF), il Servizio Polizia Ferroviaria (Polizia di Stato) e la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) rivolto a diffondere presso i giovani la cultura dell’autotutela e dell’uso proprio e corretto del mezzo ferroviario, utilizzando, come forma di comunicazione, la contaminazione tra le regole del civismo in ambito ferroviario e le regole dello sport.

“Questa sinergia, innovativa a livello europeo – ha spiegato Amedeo Gargiulo, Direttore dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie – nasce dalla constatazione che molti giovani, purtroppo, perdono tristemente la vita per non conoscenza dei pericoli insiti nello scenario ferroviario. Inoltre, prendono sempre più piede atteggiamenti di sfida che minano, in assoluto, la sicurezza dei treni oltre a risultare a volte fatali per chi se ne rende protagonista. Abbiamo scelto di comunicare questi temi ai ragazzi in modo attrattivo piuttosto che calare dall’alto messaggi troppo generalisti. Per capire quanto sia grave il fenomeno basti pensare che nel 2013 su un totale di 62 persone decedute, ben 58 non erano passeggeri né operatori. Anche nel 2012 abbiamo avuto 66 decessi, su 69 totali, di persone non direttamente coinvolte nel viaggio in treno, ma coinvolte a seguito di comportamenti scorretti in stazione o nei pressi di passaggi a livello. Insomma, un trend che va arrestato e lo si può fare solo promuovendo informazione, cultura e rispetto delle regole”.

“La sicurezza è un valore profondo e condiviso con i nostri partner, con i quali abbiamo fatto squadra per insegnare ai ragazzi, attraverso il gioco, il rispetto delle regole a salvaguardia delle propria incolumità – ha detto Roberto Sgalla, Direttore Centrale per le Specialità della Polizia di Stato -. In questo contesto la Polizia Ferroviaria si è fatta interprete in modo diretto e concreto del ruolo di prossimità che le è proprio e l’auspicio è che i giovani vedano negli uomini e nelle donne che indossano la divisa della Polizia di Stato un amico, cui potersi rivolgere fiduciosi, oggi, come in futuro” .

“Fare sport, per la Federazione Italiana Pallacanestro, non significa soltanto gestire l’attività sportiva e quella delle Nazionali – ha affermato Giovanni Petrucci, presidente della FIP – Significa soprattutto veicolare azioni e comportamenti improntati all’etica e al corretto vivere civile. Il protocollo firmato con ANSF e POLFER è un’azione concreta in questa direzione. Lo sport può e deve fare molto per la sicurezza individuale ed il rispetto delle regole”.

La manifestazione di oggi ha visto la partecipazione di circa 400 bambini, accompagnati da insegnanti e genitori, provenienti dagli Istituti comprensivi Virgilio e Visconti di Roma, intervento reso possibile grazie al supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale, e da alcuni Centri Minibasket FIP di Roma e provincia.
Durante la mattina un team di animatori ha intrattenuto le scolaresche con giochi individuali e di gruppo. Nel pomeriggio, invece, si sono tenuti tornei di minibasket. L’intrattenimento dei bambini ha previsto anche una visita negli stand dell’ANSF, POLFER e FIP dove personale qualificato ha spiegato i principi della sicurezza utilizzando audiovisivi ed altro materiale, compresa la distribuzione di gadget in ricordo della giornata.

Il programma educativo della campagna, ospitata nelle piazze più suggestive di nove tra le maggiori città italiane (Bari, Milano, Firenze, Torino, Verona, Bologna, Venezia, Genova e Napoli), ha previsto il gemellaggio tra la “linea gialla” di sicurezza che è tracciata sui marciapiedi delle stazioni ferroviarie e la riga che delimita il campo da basket. Alla campagna di sensibilizzazione è stato dato il nome “Non calpestiamo la linea gialla. Restiamo in campo” con due filoni di attività: l’allestimento di playground itineranti e la realizzazione di uno spot andato in onda sulla piattaforma Sky e sulle reti Rai Sport in occasione degli Europei di Basket. Lo spot, scaricabile dal sito www.ansf.it, è stato girato nella Stazione di Santa Maria Novella a Firenze con la partecipazione di prestigiosi giocatori della nazionale italiana di basket (Luigi Datome, Andrea Cinciarini e Giuseppe Poeta).

I PARTNER
Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie : ha competenza in materia di sicurezza della circolazione ferroviaria e svolge i compiti e le funzioni per essa previsti dalla direttiva 2004/49/CE e dal DLvo n. 162/2007. Si tratta, sostanzialmente, di funzioni normative, autorizzative e di controllo.

Servizio di Polizia Ferroviaria: costituisce specialità operativa nel Corpo della Polizia di Stato e indirizza la propria azione al soddisfacimento della domanda di sicurezza dei Cittadini, anche in modo preventivo, suscitando attenzione intorno al ruolo educativo della Polizia di Stato con particolare riferimento ad un’opera di sensibilizzazione della popolazione giovanile all’uso consapevole e corretto del mezzo ferroviario.

Federazione Italiana Pallacanestro: ha nella sua missione istituzionale anche la promozione e l’organizzazione dell’attività agonistica o amatoriale come motivo fondante di riferimento per l’educazione dei giovani ai quali indirizza un quadro progettuale di approccio graduale ed intelligente all’agonismo ed alla formazione sportiva come insieme di regole vive per la tutela dell’individuo e l’accrescimento della sua consapevolezza di cittadino.

Per informazioni: Addetto Stampa ANSF – Deborah Appolloni – deborah.appolloni@ansf.it – cell. 3382034661

Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale
Settore Stampa Tel.: 06.46536551 – 0646526530 relazioniesterne.stampaps@interno.it

Ufficio Stampa FIP – Francesco D’Aniello

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author