Non si ferma il mercato dell’Eurotraffic Ruggi Salerno

A pochi giorni dal raduno e dunque l’inizio della preparazione per la nuova stagione, la dirigenza salernitana batte altri due colpi.

Si tratta della guardia classe ’89, Patrizia Di Capua e dell’ala\pivot, classe ’93, Maria Scala, nella scorsa stagione protagoniste nelle Ladies Scafati. La prima è appunto una guardia di 160 cm, cresciuta nel Basket Femminile Stabia con cui ha militato nei campionati di serie B d’Eccellenza ed in serie A3. Nelle ultime due stagioni, ha giocato a Scafati, trascinando da capitano, la compagine scafatese alla vittoria del campionato di serie C e al primo anno di serie B della storia della società. Ottima tiratrice dal perimetro, molto dinamica e all’occorrenza anche playmaker, queste sono le sue prime parole “Sono molto contenta di aver scelto la Ruggi. Mi piace mettermi in gioco ed accettare nuove sfide per migliorarmi. Voglio divertirmi e fare bene e quindi spero che con amiche “nuove” e “vecchie” sia una anno che possa riservare belle sorprese”.

Maria è invece un’ala\pivot, nativa di Gragnano cresciuta nel settore giovanile della Gymnasium Napoli, militando anche in A2, per poi passare ad Ottaviano, dove ha disputato prima la B2, vincendola e poi la B d’Eccellenza. Prima di vestire la maglia di Scafati nella scorsa stagione, è stata protagonista nella stagione 2013/2014 con la Polisportiva Sorrento in A3. La Scala va dunque a completare il pacchetto lunghe a disposizione di coach Pignata.

Intanto la società, lancia una nuova iniziativa sulla pagina fan “Basket Ruggi Salerno” di Facebook: #RiavvolgiamoIlNastro, con la raccolta di foto, di quella che è la storia di una delle società di pallacanestro più storiche della città di Salerno.

Commenta
(Visited 79 times, 1 visits today)

About The Author