Notiziario Aurora Jesi

IL NOTIZIARIO SETTIMANALE DEL SETTORE GIOVANILE DELL’AURORA BASKET JESI
In un secondo nella pallacanestro può cambiare tutto, figuriamoci in un minuto. Un centimetro in più o in meno può far assegnare all’arbitro un tiro da due punti oppure da tre decidendo una gara, un piede avanti o dietro una riga può avere cosi lo stesso valore di un tiro libero realizzato  oppure può determinare la perdita di un possesso. È un fine settimana in cui nel bene e nel male i giovani arancioblù fanno tesoro di quanto sia importante nella pallacanestro l’attenzione ai dettagli, mantenere costante la concentrazione, la voglia di non mollare mai ed un weekend che poteva terminare in maniera trionfale purtroppo lascia l’amaro in bocca per alcuni risultati. Ad inaugurare la carrellata di partite sono stati gli Under17 Eccellenza che hanno violato con autorità il campo di Osimo dando continuità all’importante successo ottenuto in precedenza contro Recanati: un buon via tico per i ragazzi del duo Cagnazzo-Nobili  che nel prossimo turno contro Montegranaro si giocheranno l’ultima chance di rientrare nel discorso qualificazione alla fase interregionale.  A far emozionare nella serata di Sabato ci han pensato gli Under 19 impegnati nel campionato di serie C al cospetto della vicecapolista Fossombrone. Gli jesini sotto per l’intero arco della gara hanno dimostrato grande crescita caratteriale e tecnica rimontando nei due quarti finali il gap maturato prima dell’intervallo ma sono rimasti con l’urlo di gioia strozzato in gola per una vittoria insperata  ma sfuggita per aver dissipato l’esiguo vantaggio accumulato nei sei secondi finali di gioco. L’esperienza è il nome che si dà ai propri errori: nel match del lunedì nell’ostico campo della Palestra Nanterre di Pesaro gli Under 19 hanno visto la sconfitta vicina ma sotto di sette lunghezze a tre minuti dalla fine, tre a d un minuto e quindici secondi, si son ricordati di quanto sia lunga una partita di basket ed hanno trovato la forza di rimontare e portare a casa al supplementare con un break finale di 20-4 una gara che non si era messa nel migliore dei modi. Invece cadono e perdono l’imbattibilità in campionato gli Under 15 in quel di Pesaro dove, assieme a qualche fischio dubbio, a pesare risultano i tanti errori ai tiri liberi, un fondamentale su cui bisognerà assolutamente migliorare se non si vorranno sommare altre delusioni.  Ritornano in campo dopo un periodo di pausa e conoscono nuovamente il gusto della vittoria gli Under 13-gruppo 2002 che superano a domicilio Castelfidardo e domenica hanno la possibilità in caso di nuova vittoria contro la Stamura Ancona di finire il girone di andata imbattuti e senza sconfitte. Sfugge la vittoria agli Under 14 di coach Costantini mentre gli Under 17 regionali del duo Nobili-Rettaroli collezionano ben due successi in una settimana e brindano nel migliore dei modi all’arrivo delle festività.

SERIE C REGIONALE

VIRTUS ’88 JESI – BASKET FOSSOMBRONE 66-67

PARZIALI:  11-19, 14-17, 20-15, 21-16

Sconfitta sul finale per i giovani arancioblù tra le mura amiche contro la seconda forza del campionato Fossombrone. Al termine di una gara sempre sotto nel punteggio ma con il merito di non aver mai mollato, i ragazzi del duo Cagnazzo-Pisconti riescono ad avere in mano la vittoria con un punto di vantaggio e 2 tiri liberi a 6 secondi dalla fine. Lo 0 su 2 dalla lunetta e l’immediato fallo commesso per ingenuità costringe i nostri a dover giocare un ultimo disperato possesso che però non sortisce gli effetti sperati. Rimane comunque l’ottima prestazione in campo e i segnali di crescita ripresi. Prossimo impegno ancora in casa, contro Fabriano (ore 19:00 palestra Filonzi), per la prima giornata del girone di ritorno.  

TABELLINI

JESI: Rossini 2, Ambrosi, Schiavoni F. 15, Fabbracci, Moretti 4, Schiavoni S. 18, Lucarelli ne, Nemchenko, Ruggeri 15, Ciampaglia 6, Kouyate 6, Vita Sadi. All. Cagnazzo Ass. Pisconti

FOSSOMBRONE: Tadei 8, Mancinelli 8, Battistelli 2, Nobilini 8, Donnini 7, Curic ne, Perini 11, Contini 4, Puleo 19, Barantini ne, Ceppetelli ne. All. Giordano

UNDER 19 ELITE

ACQUARIUS PESARO – AURORA BASKET JESI 62-71 dts

PARZIALI: 13-14; 18-17; 14-13; 15-16; 2-11

PESARO: Cosmi 10, Morelli 11, Falasconi, Gennari, Gibertini 2, Montagna 12, Marchini 5, Corsini 2, Carbonari, Corsini 11, Ioli 4, Goffi 4 All. Carpani

JESI: Rossini 5, Ambrosi 3, Schiavoni F. 13, Lucarelli 16, Kouyate 2, Schiavoni S. 10, Ciampaglia 1, Vita Sadi 19, Moretti 1, Cinti ne All. Costagliola

Gli Under 19 aurorini sudano le sette canotte per avere la meglio sull’Acquarius Pesaro, raggiungere l’undicesima vittoria consecutiva e la vetta solitaria della classifica vista la concomitante sconfitta della Stamura Ancona a Fermignano.  I ragazzi di coach Costagliola partono con un 6-0 iniziale nei primi tre possessi ma ben presto perdono fluidità e concretezza in attacco lasciando la possibilità ai locali di rientrare in partita ed accendersi grazie a tre triple: il primo quarto si chiude sul 13-14. Nella ripresa non cambia la scena con gli jesini a cercar di far valere la propria stazza fisica nel gioco vicino canestro e pesaresi invece abili a giocare di penetro e scarica. Si va negli spogliatoi con il punteggio in parità. L’equilibrio dura sino a metà dell’ultimo quarto: l’Aurora non riesce a segnare da fuori mentre i pesaresi trovano canestri sempre al limite. Una tripla di Cosmi sigla il 58-51 per i l ocali quando mancano tre minuti dalla fine, con gli aurorini che devono rinunciare anche a Francesco Schiavoni, costretto ad uscire dal campo per una crisi glicemica, ma nel momento di massima difficoltà trovano la forza di rimontare e chiudere con un parziale di 9-2 la partita in parità sul 60-60. Nel supplementare non c’è storia: Lucarelli prende per mano i compagni, Vita Sadi fa la voce grossa sotto le plance, il break si allunga e l’Aurora conquista una sofferta quanto importantissima vittoria. Nel prossimo turno ospite degli arancioblù per l’ultimo match della stagione al PalaTriccoli sarà la Pall. Urbania.

 

UNDER 17 ECCELLENZA 

ROBUR OSIMO – AURORA BASKET JESI 50-72

PARZIALI: 13-17, 11-17, 10-21, 16-17

Prima vittoria esterna per gli under 17 Eccellenza sul campo della Robur Osimo. Dopo i primi due quarti in cui l’alternanza tra gioco intenso e vuoti mentali hanno fatto da padrone e non hanno mai permesso di chiudere la gara, al rientro degli spogliatoi i ragazzi del duo Cagnazzo-Nobili giocano ad un buon livello con continuità piazzando il parziale decisivo per la vittoria finale. Prossimo impegno venerdì alla palestra Novelli alle ore 18:00 contro la Scuola Basket Montegranaro.

TABELLINI

JESI: Lorenzetti ne, Valentini, Espinosa 11, Kouyate 13, Ragni 3, Moretti 17, Fioretti 11, Luccioni 8, Cinti 2, Zabulica, Apolloni 7, Carsetti. All. Cagnazzo Ass. Nobili

UNDER 17 REGIONALE 

VIRTUS 88 BASKET JESI – A.S. BASKET DUCALE URBINO 74 – 41

 

PARZIALI: 20-9; 16-14; 21-10; 17-8

VIRTUS 88 BK JESI: GARA 12, CARESANA 12,, PIERSANTELLI 7, FRANCO 6, GREGORI 7,  MAZZARINI L. 5, MAZZARINI R. 1, POLITI 12, PIERANDREI 2,  MAZZARINI G. 6, SOPRANZETTI 2, SINGH 2ALL.: NOBILI

A.S. BASKET DUCALE URBINO: VALBONESI, GIGLIONI 29, GUIDI 4, CANGIOTTI 8, FEDRIGUCCI, ALL: DIONIGI


 

ASD BASKET FANUM – VIRTUS 88 BK JESI  46-55

PARZIALI: 15-13; 10-14; 10-10; 11-18

ASD BASKET FANUM: GUIDUCCI 13, VITALI 4, VANNI, BALDELLI 8, FARINASSO 7, MARRAZZO 10, BERLUTI, FIORI, AMIDAN, ORDENELI, ESPOSITI 2,FALIZONI 2, ALL: BONETTI

 

VIRTUS 88 BK JESI: BLASI 8, CARESANA 6, VICO 5, PIERSANTELLI, FRANCO 9, GREGORI , GIOVAGNINI 17, MAZZARINI L., MAZZARINI R.,OBIDAJURU 2, POLITI 8, ALL.: NOBILI

Gli Under 17 Regionali del duo Nobili-Rettaroli chiudono il 2014 con altre due vittorie  e con un bilancio di 7 vinte ed 1 persa possono brindare con soddisfazione al loro attuale secondo posto. Senza storie il match interno contro la Ducale Urbino presentatisi a ranghi ridotti causa un’epidemia influenzale, di ben altro tenore la vittoria corsara in quel di Fano dove Giovagnini&C. hanno dovuto fronteggiare un bel po’ di difficoltà. La sfida è stata vinta grazie alla freddezza nell’attaccare la continua zona proposta dai locali ed al buon livello di energia messo in campo nella battaglia sotto le plance. Due vittorie che fanno sorridere lo staff tecnico e lanciano gli jesini verso il match d’alta quota contro l’Amatori Falconara che li vedrà protagonisti al rientro delle festività.

UNDER 15 ECCELLENZA

VICTORIA LIBERTAS PESARO – AURORA BASKET JESI 72-68 

PARZIALI: 19-18; 17-16; 20-19; 16-15

PESARO:Del Prete 7,Giunta 4,Imperatori 2,Bonci 15,Mongaretto,Parlani 19,Cevolini 5,Pensalfini 4,Bacchiani 11,Onofrio,Centis 5,Tombari. All.Pentucci Ass.Iannetti

JESI:Lassoued,Mentonelli 18,Strappato,Bernardini,Carbonetti 2,Moretti,Massani 15,Bordoni 12,Galiano 16,Leandri,Bartolucci 5,Bellagamba. All.Raffaeli Ass. Rettaroli

 

Gli Under 15 aurorini devono alzare bandiera bianca ed incassare la prima sconfitta stagionale in quel di Pesaro al termine di una gara sempre in equilibrio con massimi vantaggi tra le due squadre oscillanti tra le 5-7 lunghezze. I pesaresi partono bene nei primi due quarti ma gli jesini rispondono trascinati da un’ottima prestazione di Massani, si va negli spogliatoi all’intervallo sul +2 Pesaro grazie ad un canestro convalidato a favore dei locali ben oltre la sirena del tempo. Al ritorno dagli spogliatoi non cambia la musica con le due squadre a battagliare costantemente, l’equilibrio permane sino ad un minuto dalla fine. Nonostante la prematura uscita per falli del proprio faro Mentonelli gli jesini si mantengono in corsa ed ad un minuto dalla fine con Carbonetti lanciato in contropiede hanno la possibilità di riportarsi in vantaggio: dal contatto con l’avversario ne esce tuttavia un fischio di passi. La partita gira su questo episodio, g li ospiti si innervosiscono mentre i pesaresi prendono l’abbrivio giusto per portare a casa la partita e saldare in perfetta parità il conto rispetto al match di andata. Gli jesini vedono cosi sfumare la propria imbattibilità in classifica e devono rimurginare, oltre che su qualche fischio dubbio, sicuramente sulla pessima percentuale ai tiri liberi (15/36 il totale a fine gara). Ad attendere gli arancioblù adesso una lunga pausa, si riprenderà a giocare il 12 Gennaio nel match casalingo contro Fano. Nel frattempo gli jesini saranno protagonisti del Memorial Saioni a Perugia nei giorni 29-30 Dicembre, manifestazione vinta nella scorsa stagione dal gruppo 99’.

 

UNDER 14 ELITE

AURORA JESI – CAB STAMURA ANCONA 42-73 

PARZIALI: 8 – 23; 16 – 10;  5 – 16; 13-24 

AURORA JESI : Mosca 2, Ambrosino 2 , Tarantelli 12, Giacchè 15,  Sgreccia 2,  Lombardelli 3, Magini 2, Tombolini 2, Gigli 2, Zoppi , Zuccaro. All. Costantini

CAB STAMURA BASKET:  Petrilli 8, Bolognini 4, Masera 5, Manieri, Giacchetti 12, Della Bella 9, Baffetti, Viezzoli 4, Scarponi 10, Marconi 4, Rossi 4, Giombini 13 All.  Cianforlini

Ennesimo stop degli under 14 elite che alla palestra Novelli devono arrendersi alla Stamura Ancona nella decima giornata di un campionato finora avaro per i colori arancioblù.

Risultato giusto e mai in discussione, se non nel secondo quarto, che premia la squadra che attualmente dispone sicuramente  di un organico più competitivo. 

Ultima partita del girone di andata, e dell’anno, sabato prossimo a Porto Sant’Elpidio con inizio alle 19,00. Poi vacanze per tutti con il proposito di iniziare il nuovo anno con le migliori intenzioni di ben figurare nella seconda parte del campionato. 

UNDER 13 – GRUPPO 2002

CASTELFIDARDO – AURORA JESI  44 – 76 
8 – 23; 10 – 21; 10 – 13; 16-20

AURORA JESI : Accoroni, Zoppi 30, Politi 14, Salari 8, Zuccaro 6, Chiariotti 10, Millete 1, Fabrizi 4 Arcangeli 1, Pierni 2, Giordani, Ciccarelli, All. Costantini

Continua il buon momento del gruppo under 13 (nati nel 2002) che alla quinta giornata di campionato, violando il campo del Castelfidardo,  mantiene la propria imbattibilità e si prepara nel migliore dei modi allo scontro diretto con l’altra capolista del girone, il Cab Stamura Ancona, che andrà in scena domenica prossima alla palestra Novelli con inizio alle 9.30.

Sarà anche l’ultima partita del girone di andata e di questo 2014. L’attività riprenderà nel nuovo anno con la partecipazione al torneo di Urbania del prossimo 3 e 4 gennaio.

UNDER 13 – GRUPPO 2003 

CAB AURORA JESI – IL PICCHIO CIVITANOVA 26-97

Perdono i 2003 contro i bravi 2002 di Civitanova, primi in classifica. Momenti di buon gioco da parte dei nostri anche se spesso, nei momenti di difficoltà, ci si rifugia in soluzioni solitarie anziché cercare l’aiuto dei compagni. Da migliorare sicuramente l’attenzione in fase difensiva. Prossimo impegno domenica mattina a Porto San Giorgio contro la Virtus.  

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author