NOTIZIARIO GIOVANILI AUXILIUM CUS TORINO

Ci sarà anche l’Auxilium CUS ai nastri di partenza del quinto torneo internazionale Under 18 Città di Bellinzona, in programma dal 25 al 27 marzo prossimi.
Di cifra tecnica molto elevata il livello delle partecipanti: Torino è stata inserita in un girone di qualificazione che comprende anche Stella Rossa Belgrado (Serbia) e Pallacanestro Cantù, mentre nell’altro girone giocheranno i padroni di casa e organizzatori del torneo del Basket Club Arbedo (Svizzera), Cedevita Zagabria (Croazia) e la Nazionale Svizzera Under 18.
Tra venerdì 25 e la mattinata di sabato 26 si completerà la prima fase, nella serata di sabato le semifinali, le finali sono invece a calendario per il pomeriggio della domenica di Pasqua.
L’Auxilium CUS, in campo con una formazione composta da atleti del 2000, debutterà venerdì 25 marzo affrontando alle ore 11 la Stella Rossa Belgrado. Alle 11,30 di sabato il secondo incontro di qualificazione contro la Pallacanestro Cantù.
Tutte le gare si disputeranno presso la palestra delle scuole medie via al Maglio a Bellinzona.

UNDER 18 ELITE
Partita equilibratissima ed incerta al PalaPiacco. Il Vercelli la spunta nel finale grazie ad un paio di iniziative di Akponine e ad un gioco da tre punti di Morello: sono questi gli episodi che decidono il match condannando l’Auxilium CUS alla terza sconfitta in altrettante gare finora disputate nel girone che qualifica per le semifinali Elite.
Rispetto alle gare con Mbs e Ginnastica se no altro stavolta Torino se la gioca alla pari per 37’, però nel finale paga dazio a fronte della maggiore fisicità ospite dentro l’area.
Positivo il rientro di Gastaldi, insieme al capitano il milgiore realizzatore dei cussini.

VERCELLI BASKET-AUXILIUM CUS TORINO A 64-57
Parziali: 14-14, 29-28, 42-41
VERCELLI: Vigone 3, Rigolone, Nicolazzini 7 Bisiach 2, Olmo 15, Reiser 6, Morello 16, Olivero, Varalda, Giaccone, Demichelis, Akponine 15. All. Galdi.
TORINO: Musso 2, De Feo, Baviello, Gastaldi 15, Racca 8, Nicoletti 2, Tello 3, Brighenti 7, D’Ambrosio 4, Damiano 13, Adrignolo 3, Tibs. All. Raho.

Torino fa, Torino disfa, e alla fine vince l’Ivrea.
Buon primo tempo dell’Auxilium CUS che perde subito Tirone per un colpo al naso, ma beneficia della precisione di Caratozzolo e della continuità offensiva di Piovano per mettersi in testa e dividere in due la gara nel corso del secondo quarto: 41-27 all’intervallo.
Dalla pausa escono altre due squadre: gli ospiti si fanno di colpo precisi, Torino tiene botta nel terzo periodo ma nel quarto si fa risucchiare.
Botta e risposta nel finale tra Piovano e Pallante: il canestro dell’eporediese vale il sorpasso sul 76-77. L’ultima azione è cussina: Dho subisce fallo e va in lunetta a 5 secondi dal termine, l’1 su 2 porta le squadre all’overtime. Dove Torino regge un po’ poi non ne ha più. Gli ospiti chiudono con 5 punti dalla lunetta, l’Auxilium CUS sparando a salve nel tentativo di rientrare in extremis.
Oggi Torino B avrà già un’occasione di rivincita: alle 19,15 sarà di scena a Vercelli nell’ultima giornata di andata del girone per il 21° posto.

AUXILIUM CUS TORINO B-LETTERA 22 IVREA 84-90 D.T.S.
Parziali: 21-15, 41-27, 61-52, 77-77
TORINO: Caratozzolo 20, Cassai, Sammarco 4, Barberis 7, Peyrani, Pezzella, Ronco, Piovano 24, Petitti 11, Tirone 3, Dho 15. All. Lastella.
IVREA: Pensa 6, Borra Giacasso, Pallante 15, Massara 17, Gallo 15, Frassà 3, Maritano 21, Mattiussi, Trovero 13, Bozza. All. Celani.

Manca sempre un centesimo per fare l’euro all’Auxilium CUS B, ormai abbonata agli arrivi in volata.
A Savigliano i gialloblu prendono le misure dell’avversario nell’incerto primo tempo, dove Piovano si segnala con 8 punti di fila nella seconda frazione; poi nel terzo quarto una tripla di Caponeri e una di Barberis ispirano un allungo torinese.
Sul 40-47 della mezzora l’Auxilium CUS sembra aver tirato l’inerzia dalla sua. I padroni di casa però non demordono e rosicchiano punto su punto fino ad agguantare la preda nei secondi finali.
Segnano Testera per i cuneesi e Piovano per Torino, ma la gara si decide ai liberi: gli ospiti ne infilano 1 su 4, mentre Frangaj è quasi perfetto: il 3 su 4 basta all’Amatori per portare a casa i due punti e lasciare i cussini ancora all’asciutto nel girone che assegna il 21esimo posto.

AMATORI BASKET SAVIGLIANO-AUXILIUM CUS TORINO B 60-57
Parziali: 15-12, 30-28, 40-47
SAVIGLIANO: Giraudo, Testera 18, Brero 12, Mondino 3, D’Amelio 3, Barbero, Donalisio, Bravo, Bacci 6, Frangaj 18, Blidi, Marchettti. All. Sanino.
TORINO: Caratozzolo 9, Cassai 2, Barberis 5, Pejrani 6, Pezzella 2, Ronco 2, Piovano 15, Caponeri 5, Petitti 6, Dho 5. All. Lastella.

UNDER 16 REGIONALE
La gara valida per la penultima giornata della prima fase del campionato Under 16 Regionale tra Ginnastica e Auxilium CUS Torino, in programma nel tardo pomeriggio di ieri presso la palestra E/13 di strada Castello di Mirafiori, non si è disputata per i ‘postumi’ della nevicata che si è abbattuta sulla città in mattinata e nel primo pomeriggio.
Un’infiltrazione dal soffitto della palestra ha portato acqua sul campo di gioco, inducendo gli arbitri e le due squadre a soprassedere.
La data del recupero è già stata concordata: si dovrebbe giocare lunedì 21 marzo con inizio alle ore 18,30, sempre presso la palestra  E/13 di Strada Castello di Mirafiori 55 a Torino (il condizionale è d’obbligo perché il Comitato regionale non ha ancora ufficializzato lo spostamento).
Dopo la decisione di non giocare l’incontro, i gialloblu hanno fatto le borse e si spostati alla vicina Panetti, dove hanno svolto una seduta di allenamento di un’ora e mezza.

UNDER 15 ECCELLENZA
Vittoria platonica, perché non ha riscontri in termini di classifica, ma comunque vittoria. E chiudere bene aiuta sempre a ricominciare nella stessa maniera.
Alla Panetti l’Auxilium CUS supera l’Arona al termine di una gara ben giocata in difesa, ma condizionata, almeno fino a metà del terzo quarto, da qualche errore di troppo da sotto che pregiudica il basso score. Nell’ultima parte i gialloblu però si rifanno concludendo più volte in contropiede grazie alle tante rubate.
Arona si mette davanti: 0-4. Torino entra in corsa con le bombe di Akoua e Mittica. Poi Marchisio, Terzi e la seconda tripla di Akoua regalano ai gialloblu il vantaggio al 10’: 15-14.
Al ritorno in campo l’Arona riparte con decisione, mettendola per due volte dalla lunga distanza: 2-8, 17-22 del 15’.
Rispondono Petitti e Moglia e al riposo lungo è perfetta parità: 26-26.
Si riparte all’insegna delle difese: il parziale di 6-5 nei primi 4’ (con tripla cussina di Molino) la dice lunga su cosa capita in campo. A cambiare il destino della gara ci pensa Akoua, che in un break di 8-0 mette 5 di punti, Molino Mittica e Tiberti portano il vantaggio interno sul +14 alla fine del quarto: 52-38.
L’inizio dell’ultimo periodo è la prosecuzione del precedente: il 12-2 gialloblu chiude virtualmente il match con qualche minuto di anticipo grazie ai canestri di Marchisio, David e Tiberti.
Tra gli ospiti buona la prestazione di Tonetti, autori nella frazione conclusiva di ben 10 punti, 6 dei quali da oltre l’arco.

AUXILIUM CUS TORINO-ARONA BASKET 69-50
Parziali: 15-14, 26-26, 52-38
TORINO: Terzi 6, Saccotelli 4, Marchisio 5, Akoua 14, Molino 9, Mittica 6, Moglia 5, Buri 2, Petitti 6, Balbo, Tiberti 9, David 3. All. Italia.
ARONA: Masala, Matarese, Segala 7, Romerio, Suigo, Tonetti 20, Vergobbi n.e., Ravasi, Kushova 10, Pozzi 3, Bianchi 10. All. Montani.

UNDER 14 ELITE
Neanche la seconda fase porta in dote la prima vittoria stagionale, ma nel terzo incrocio stagionale con il Kolbe di Dipa l’Auxilium CUS conferma le indicazioni emerse nei due precedenti.
Buona partenza dei gialloblu: Morandi e Pizzonia sono gli artefici, insieme all’applicazione difensiva, del +5 gialloblu del 10’.
A cavallo tra i primi due periodi però entra in scena De Bartolomeo che ne mette 14 di file (due triple) e in pratica da solo inverte l’inerzia del match. Il finale di primo tempo è tutto di Nuzzo, alla cui fisicità i cussini non sanno porre rimedio: i suoi 9 punti (una tripla) consentono al Kolbe di presentarsi al ritorno dall’intervallo sul +4, ma soprattutto con il trend della gara tutto dalla sua.
Nel terzo periodo altri 11 punti di Nuzzo e 10 di De Bartolomeo indirizzano il match dalla parte dei biancorossi: 59-41 alla mezzora.
L’Auxilium CUS gioca comunque fino in fondo: nell’ultima decina Grasso segna tutti i suoi 7 punti e i gialloblu tengono.

KOLBE-AUXILIUM CUS TORINO 76-55
Parziali: 10-15, 34-30, 59-41
KOLBE: De Bartolomeo 35, Simone, Muzio 5, Silvestre 2, Frova, Bronzo 6, Manfrellotti, Morino, Razzaio 2, Nuzzo 21, Cugliari 4, Zitarosa 1. All. Di Pasquale.
TORINO: Alessandria, Morandi 18, Pizzonia 6, Pirani 5, Grasso 7, Ventura 10, Racioppo, Avino 4, Durante 5, Pintabona. All. Raho.

UNDER 13 REGIONALE
Bella impresa dell’Auxilium CUS ad Orbassano sul campo della capolista del girone di qualificazione. Impresa perché dopo 11 partite i padroni di casa in stagione non avevano ancora perso; e impresa perché la vittoria dei gialloblu matura in rimonta, grazie ad un crescendo che li porta a giocare un’efficacissima ultima frazione.
L’Orbassano prende subito il comando delle operazioni,Torino oppone i canestri da sotto dell’ottimo Vincini e di Macis e quelli in avvicinamento di Bertone, autori in 3 di ben 32 dei 34 punti iniziali cussini che consentono agli ospiti di annullare il gap dell’intervallo (-9) e di presentarsi all’inizio dell’ultimo periodo con 2 soli punti di ritardo: 34-32.
La decina finale è tutta dell’Auxilium CUS: appena due i canestri dal campo concessi agli avversari, mentre sul fronte opposto, il dominio sotto canestro di Vincini e l’intraprendenza di Mosca regalano ai gialloblu lo spunto risolutivo.
Nei minuti conclusivi si segna solo dalla lunetta: la difesa gialloblu non lascia passare neanche gli spifferi, Vincini e Bertone mettono una coppia di liberi a testa, Macis ne segna uno solo, tanto basta all’Auxiilium CUS per conservare due possessi pieni di vantaggio.
Da segnalare il buon esordio tra le file gialloblu di Davide Cassina.

BASKET ’86 ORBASSANO-AUXILIUM CUS TORINO 39-45 (poi omologata 20-0)
Parziali: 13-11, 27-18, 34-32
ORBASSANO: Calanni Fraccono 10, Spada 7, Albano, Mazzetto, Buoso 15, Longo, Vranceanu, Fulchieri 2, Lalario 3, Lopopolo 2, Bovì, Villa. All. Trisoglio.
TORINO: Bertinetti, Bertone 13, Cennamo, De Virgiliis, Garetto 2, Gennaro, Guida, Macis 9, Mosca 2, Vincini 19, Cassina. All. Landra.

Addetto Stampa SERIE B & GIOVANILI:
Beppe Naimo (+39) 347-0645699

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author