Notiziario Tezenis Verona

BUON NATALE A TUTTI

Auguri speciali, dopo un anno speciale. «Non ancora concluso», come ha ricordato il presidente Gianluigi Pedrollo proiettato alla trasferta di Ferentino, ma in ogni caso da incorniciare. Lo staff dirigenziale, i tecnici e i giocatori della Tezenis Verona hanno brindato tutti insieme lunedì 22 dicembre all’anno che sta per chiudersi e al Natale in arrivo nella sede della Pentax, a Veronella, in una serata che è anche la fotografia di una società che ancora una volta ha rappresentato un esempio virtuoso per tutta la pallacanestro italiana.

PEDROLLO: «GRANDE 2014, MA MANCA ANCORA UNA PARTITA…»

«La squadra si è espressa al meglio in tutto il 2014, è stata praticamente impeccabile in casa ma alla fine dell’anno manca ancora una partita e dobbiamo giocarla nel migliore dei modi perché a Ferentino ci aspetta una partita molto difficile». Così Gianluigi Pedrollo, presidente della Scaligera Basket, lunedì sera 22 dicembre nel corso della cena di Natale con squadra e staff a Veronella, nella sede della Pentax. «I ragazzi hanno avuto un calo nelle ultime partite – ha proseguito Pedrollo -, mi piacerebbe tornassero quelli delle prime giornate ma non si può sempre essere perfetti nell’arco di un campionato. Vedo molto equilibrio in campo, pochi individualismi e molto gioco collettivo. Siamo una squadra vera, se siamo primi d’altronde un motivo ci sarà».

BORDATO: «TEZENIS FORTE, MATURA, COMPATTA»

«Meglio di così non poteva andare, al di là di ogni giudizio sono le statistiche a dichiarare la forza di questa squadra. A chi storce il naso per le due partite perse rispondo che siamo umani anche noi, di questa prima parte di stagione non possiamo che essere assolutamente soddisfatti». Così Sandro Bordato, vicepresidente della Scaligera Basket, nel corso della cena di Natale con staff e squadra lunedì sera, 22 dicembre, nella sede della Pentax. «Le qualità tecniche della Tezenis non si discutono – ha ribadito Bordato – così come la tenuta mentale anche in proiezione playoff. La squadra è matura, quadrata, compatta. E i ragazzi si divertono a giocare insieme. Tutti per uno ed uno per tutti. Siamo primi in classifica senza essere la società che ha speso di più sul mercato. Merito della struttura tecnica che ha svolto un ottimo lavoro e di risorse gestite bene. Non è una legge sempre valida, ma di solito la competenza aiuta nel raggiungere determinati risultati».

GIORGIO PEDROLLO: «LA SQUADRA HA GRANDI VALORI UMANI»

«Sarà per noi un bellissimo Natale, la squadra ci ha dato grandi soddisfazioni dimostrando di essersi ben amalgamata. Mancano due giornate alla fine dell’andata, mi aspetto almeno un’altra vittoria fra Ferentino e Torino. Fossero due sarebbe ancora meglio». Così Giorgio Pedrollo, responsabile dell’area tecnica della Scaligera Basket, nel corso della cena di Natale di lunedì 22 dicembre a Veronella, nella sede della Pentax. A Pedrollo la squadra, per mano di Luca Gandini, ha regalato una foto emblematica, con la sua esultanza dopo la vittoria in casa della Leonessa Brescia in uno dei momenti più belli di tutto il 2014. «Resta il rammarico – ha evidenziato Pedrollo – di una formula profondamente sbagliata perché senza promozione diretta. Una squadra come Trento, l’anno scorso poi bravissima a vincere i playoff dopo essere arrivata prima, non può non andare subito in Serie A. Ci stiamo preparando per la fase cruciale della stagione, chiudere al primo posto ed avere il vantaggio del fattore-campo. La Tezenis di essere da Serie A lo sta dimostrando, non solo sul campo. Mi ha colpito come i giocatori abbiano legato fra di loro. È importante scegliere i ragazzi non solo per le loro qualità tecniche ma anche per il valore umano. E sotto questo profilo Gianluca Petronio, il nostro direttore sportivo, è bravissimo».

L’ASSIST DI BOSCAGIN A PEDROLLO E BORDATO

È stato il capitano, Giorgio Boscagin, a chiudere la bellissima serata che ha visto dirigenti, staff tecnico e giocatori della Tezenis Verona tutti insieme per gli auguri di Natale lunedì sera, 22 dicembre, nella sede della Pentax. A nome di tutta la squadra Boscagin ha consegnato al presidente Gianluigi Pedrollo ed al vicepresidente Sandro Bordato una maglietta personalizzata della serie Christmas Edition, entrambe col numero 1, con l’applauso di tutta la sala e l’augurio di un grande 2015 così come è stato il 2014.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author