Notiziario Trivero Basket

TRIVERO BASKET – B.C. TRECATE  45 – 81 (7-17 12-36 27-58)

Seconda partita in casa consecutiva per l’under 15 di coach D’Angella, a far visita ai rossoblù triveresi è la capolista imbattuta del campionato: Trecate. I novaresi per stazza fisica e tasso tecnico si sono dimostrati superiori ai padroni di casa, ma i nostri portacolori non hanno per nulla sfigurato. Tutti i ragazzi di coach D’Angella sono andati a referto ed hanno lottato su ogni pallone, cercando di limitare il più possibile i lunghi avversari. Di sicuro le partite da vincere sono altre, ma dimostrare di poter stare in campo, senza mai arrendersi, con una corazzata che lotterà fino alla fine per il primo posto in classifica è di sicuro di buon auspicio. Tra i singoli, da segnalare la prestazione di Rachiq, autore di sei punti e di ottime giocate per i compagni. Prossimo appuntamento domenica 7 dicembre ad Omegna, dove si dovrà dare il cento per cento per portare a casa la prima vittoria in campionato.

Trivero: Fagnola 5, Guala 2, De Lillo 9, Artuso 2, Zaltron 12, Rachiq 6, Machetto 2, Chiarelli 2, Tognatti 5. Allenatore: D’Angella

Trecate: Fossella 3, Gambaro 9, Candida 8, Di Carlo 5, Vargas -, Sorrento 2, Saretto 2, Marangoni 2, Romano 21, Altieri 2, Biondi 27. 

 


 

TRIVERO BASKET – BASKET PONDERANO 52 – 56 (11-16 27-32 37-43)

Le premesse non erano delle migliori, Trivero si presenta ai nastri di partenza senza Camatel, che nelle ultime tre uscite viaggiava ad una media di 15 punti a partita. La partita in promozione della sera precedente gli è costata una distorsione alla caviglia. Agli ospiti mancava invece il play Talamanca, pedina importante per lo scacchiere di coach Guarino.

Ponderano parte meglio e sfodera una buona difesa, mentre in attacco sono i canestri di Linty a dare una decina di punti di vantaggio ai biellesi. I padroni di casa sembrano ancora contratti, ma grazie ai canestri di Bevilacqua e Fila Robattino Trivero dimezza il distacco e chiude il primo parziale sotto di cinque lunghezze. Il secondo quarto pare più equilibrato; l’aria di derby si fa sentire, ed entrambe le compagini mettono agonismo e corsa sul parquet, si capisce che sarà una partita in bilico fino al quarantesimo minuto.

Alle buone giocate di Ponderano, Trivero risponde con il contropiede che trova come finalizzatore un ispirato Fila Robattino. Si va al riposto con gli ospiti ancora in vantaggio di cinque punti. Al rientro dagli spogliatoi entrambe le squadre faticano a rimettersi in ritmo, ad avere la meglio sono le difese ed il quarto si chiude con un parziale di 11-10 per gli ospiti, rimandando tutto agli ultimi dieci minuti di gara. 

I ragazzi di coach Di Biase non si danno per vinti e grazie alle buone giocate offensive trovano i tiri aperti dalla distanza di Bertoldo che non si fa pregare e realizza le triple che riaprono la partita. Il finale è abbastanza convulso, Trivero è ad un solo possesso di distanza da Ponderano, ma sciupa molte occasioni per riprendere i biellesi. A condannare i triveresi sono  le percentuali ai liberi e soprattutto l’uno su otto degli ultimi minuti dalla linea della carità. Ponderano non si fa pregare e ricaccia indietro i rossoblù con cinque punti consecutivi di Milani. Il fallo sistematico non produce i risultati sperati, ed il primo derby della stagione va ai giovani di coach Guarino. A Trivero resta la consolazione di aver disputato un’ottima partita sia difensiva che offensiva dal punto di vista del gioco, un po’ meno per le percentuali al tiro. Nella prossima giornata Trivero sarà in trasferta a Crescentino, mentre Ponderano andrà a far visita all’Usac Rivarolo.

Trivero: Barberis Organista, Scarpa, Lorenzini, Bertoldo 12, De Lillo 4, Furlan 6, Bevilacqua 7, Sasso 5, Griffa, Fila Robattino 18, Scaglia Rat, Foglia. Allenatore: Di Biase/Agliotti

Ponderano: Orsetto 4, Linty 14, Milani 8, Meluzis 7, Peretti 6, Veras Voldy 4, Bonollo 3, Gariazzo 3, Rinaldi 7, Varcalli, Alvisi, Bellini. Allenatore Guarino

 


 

COLLEGE BASKET NOVARA – A. DIL. TRIVERO BASKET   59 – 95 (16-22; 29-51; 49-69)

Trivero vince anche a Novara e consolida il secondo posto in classifica. L’inizio non è dei migliori ed i ragazzi di coach Curreli sono costretti a rincorrere l’avversario. Dopo averlo raggiunto e aver proseguito sostanzialmente punto a punto per gran parte del primo periodo, giunti sul finire del quarto Trivero prova a scappare, raccogliendo un meritato vantaggio di 6 punti. Il secondo parziale prosegue sulla scia del primo con la palla che gira veloce e con fluidità. Cresce di colpi anche la difesa; grazie ad una maggiore determinazione, rapidità e lucidità, Trivero allunga nel punteggio dando la scossa decisiva all’incontro e chiudendo il primo tempo sul 29-51.

Nel terzo quarto coach Curreli ridistribuisce i minuti in campo a tutti i ragazzi a referto, raccogliendone i frutti soprattutto nell’ultimo quarto quando i triveresi, ancora carichi e soprattutto galvanizzati dall’andamento della gara, dilatano ulteriormente il punteggio fino al 59-95 finale.

Giunti ad un terzo del campionato regionale occorre puntualizzare che le 6 vittorie ed una sola sconfitta (patita contro la capolista PGS Issa Novara) non devono illuderci perché i risultati dimostrano che le gare fino ad ora disputate da Trivero sono state giocate contro avversari che occupano la seconda parte del tabellone. Dalla prossima partita affronteremo, ad un ad una, tutte le formazioni che stazionano nelle posizioni di media all’alta classifica in un crescendo di difficoltà fino al termine del girone di andata. Il nostro campionato inizierà virtualmente sabato prossimo, in casa, contro la Scuola Basket Ticino, tuttavia il percorso intrapreso e la stessa sfida contro il College ci hanno mostrato una squadra che gioca un buon basket divertendosi, meritando il secondo posto in classifica.

College Basket Novara: Baselli, Bignami 23, Milanoli 2, Andreoni, Perruolo 4, Battioli, Baldini 5, Tombesi 2, Ballarè 2, Sgarrella 3, Fara 2, Di Muro 16. Allenatore:  Villa M. – Negri L.

A. Dil. Trivero Basket: Festa 25, Machetto 12, Kannathasan 10, Lasciandare 16, Lazzarotto 12, Mostini 2, Oliveti, Mohamed Abdì 6, Morichini, Innocenti 12. Allenatore: Curreli R.

 


 

TRIVERO BASKET – PALLACANESTRO LAGO MAGGIORE 67 – 36 (33-8 40-18 59-29)

Dopo la lunga pausa il rientro tra le mura amiche fa bene ai ragazzi di cach Di Biase. Trivero affronta la nobile decaduta Pallacanestro Lago Maggiore e può contare sul rientro di Perna. La partenza dei padroni di casa è come al solito su grandi ritmi difensivi, ai quali si aggiunge una ottima qualità offensiva. E’ capitan D’Angella a guidare la truppa rossoblù; prima mette in ritmo Perna, poi realizza due triple che danno a Trivero un cospicuo vantaggio. Il time out degli ospiti non produce gli effetti sperati, anzi è ancora Trivero che con Perna, Secco e Dyekhtyarov scava un solco importante. Dalla panchina escono Varola Emilio e Bagno che contribuiscono a fissare il punteggio del primo quarto sul 33-8, che di fatto chiude già la partita.

Nel secondo quarto gli ospiti passano a zona, mettendo così un freno alla furia triverese, ma di fatto precludendosi ogni possibilità di rientro per via del ritmo troppo basso. Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa trovano le contromisure per la zona avversaria e mettono un’altra decina di punti di scarto tra le due compagini. Nell’ultimo periodo ampio spazio per i giovani, tra i quali si segnala il 97 Varola Andrea, che realizza i suoi primi tre punti in un campionato senior. Prossimo appuntamento per Trivero sarà la trasferta di venerdì prossimo a Borgoticino, squadra ostica, ma non imbattibile.

Trivero: D’Angella 8, Secco 4, Perna 18, Varola E. 7, Arena, Bagno 5, Dyekhtyarov 11, Bovio 6, Crespi 5, Varola A. 3, Aprile, Camatel. All. Di Biase

Pallacanestro Lago Maggiore: Freddi, Tosazzi 4, Barberi 3, Cimelli 13, Spinelli 6, Rapetti 6, Gottardo 4, Lombardo, D’Errico. All. Bosio 

Commenta
(Visited 204 times, 1 visits today)

About The Author