Notiziario Virtus Siena

DNG – 7° GIORNATA ANDATA

SAN PAOLO OSTIENSE-GECOM MENS SANA 74 – 61 (21-11; 43-37; 55-48)

San Paolo: Ingrilli 24, Pedemonte 16, Amanti 10, Miscione 4, Borro, Conte 6, Braschi 7, Mancini, Tocci, Gini 4, Testa 2, Sernicola. All. Colella.

Gecom: Ceccatelli, Del Cucina 10, Tognazzi 12, Broscenco, Cessel 6, Mari 4, Manganelli 13, Mucci 8, Bruttini 3, Pagano 5. All. Vezzosi.

ROMA- La Mens-Sana esce sconfitta dal campo del San Paolo Ostiense dopo una partita molto combattuta, ma giocata con alti e bassi dai senesi. Priva di Furfaro, fermato dall’influenza, l’inizio per Siena è da brividi. Pronti via e Roma vola sul 19 a 4. I biancoverdi di coach Vezzosi si concentrano, trovano buoni innesti dalla panchina e recuperano fino al -4, quando subiscono per ingenuità un canestro sulla sirena del secondo periodo chiudendo 43 a 37. Nel terzo quarto il distacco resta invariato, ma è nell’ultima parte della gara che si decide la partita. A quattro minuti dalla fine sul punteggio di 61 a 58 per i padroni di casa, Siena fa 0/4 ai liberi, (oltre all’11 su 20 totale), ed Ingrilli con due triple consecutive chiude la partita. Negli ultimi minuti il punteggio si dilata ingiustamente oltre misura. 

Prossimo impegno lunedì 15 dicembre alle ore 20.15 al palaperucatti contro Perugia Basket.

 

UNDER 17 ECCELLENZA – 5° GIORNATA RITORNO

OLIMPIA LEGNAIA-VIRTUS SIENA 72 – 61 (19-14; 41-29; 53-42)

Legnaia: Meoni 24, Fabiani 5, Cortese 6, Dozzani 5, Cambi 12, Dondoni, Ademollo S. 8, Ademollo A. 8, Calosci 3, Masi, Garbini, Fusino. All. Giunti.

Virtus: Bartoletti 10, Ceccatelli 17, Menditto 12, Martinelli 2, Eusepi 2, Perinti 6, Falchi 2, Pagano M.8, Betti, Pierini 3, Gramaccia, Torresani. All. Vezzosi.

FIRENZE- La Virtus Siena perde a Legnaia 72 a 61 e si complica notevolmente la vita per il passaggio del turno. La partita è stata condizionata principalmente da due fattori: il 10-0 iniziale dei padroni di casa che i rossoblu si sono portati dietro per tutta la partita e il 10/29 ai tiri liberi che non ha permesso ai senesi di rientrare. Legnaia ha avuto un super Meoni che ha tirato con grandi percentuali e un Cambi presente vicino a canestro, la Virtus ha risposto con un grande Ceccatelli e con Menditto e Bartoletti attivi in 1 contro1. La gara ha visto i padroni di casa sempre in vantaggio, i rossoblu hanno lottato ma non sono riusciti mai ad avere la concentrazione per girare la partita. Questo il commento dell’allenatore Umberto Vezzosi: “Il 10-0 iniziale nei primi minuti è colpa mia, poi avevamo ripreso la partita, ma le disastrose percentuali al tiro ed ai tiri liberi ci hanno condizionato nuovamente. Ci tengo a dire che non ho niente da rimproverare ai giocatori che si impegnano e ci provano, ma qualche volta nello sport troviamo squadre anche più pronte di noi. Non esistono pillole magiche che in poco tempo ti fanno fare quello che non sai fare o ti fanno essere quello che non sei. Ci vuole lavoro, allenamento e concentrazione. Il basket è uno sport di squadra, si vince e si perde tutti insieme. Comunque è presto per darci per morti, sono sicuro che vinceremo le prossime due partite e ci qualificheremo”.

Prossimo impegno sabato 13 dicembre alle ore 18.30 al Palaperucatti contro Pistoia.

 

UNDER 15 ECCELLENZA – 2° GIORNATA  RITORNO

BANCA CRAS VIRTUS SIENA-SANCAT FIRENZE 77 – 79 (19-19; 42-44; 60-54)

Banca Cras: Barbi ne, Caroni 4, Mordini 33, Minucci, Favali 23, Fondi ne, Carletti, Valeri 2, Falchi 5, Totaro ne, Terni 8, Sampieri ne. All. Vezzosi E.

Sancat: Cinque 15, Lorbis 24, Giovacchini, Delchiappa, Costi 17, Bargi 9, Morandi, Ani, Pelucchini 3, Udom 8, De Donno 3, Montoci. All. Paoletti.

SIENA- Per sole 2 lunghezze la Virtus Under 15 targata Banca Cras non riesce a compiere per la seconda volta un’impresa contro una Sancat che si è dimostrata essere una squadra più esperta. Partono contratte le due formazioni perchè sono consapevoli che la posta in palio è alta, infatti il primo quarto finisce in perfetta parità. Nel secondo periodo gli ospiti provano ad allungare, la squadra di casa non molla e con alcuni contropiedi e  una bomba di Falchi riesce a tornare a contatto e ad andare in vantaggio prima di subire allo scadere di periodo una bomba di Udom che permette ai ragazzi di Paoletti di portarsi all’intervallo lungo avanti di 2. Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti provano l’arma della zona,  ma Favali e Terni si fanno trovare preparati ed i fiorentini sono costretti a passare a uomo, così che Mordini e soci possono chiudere il periodo avanti di 6 punti. I primi due minuti dell’ultimo quarto sono un’egemonia rossoblu. La Virtus pressa, recupera palla e corre in contropiede fino a toccare il più 12 (68-56). Da qui in poi si spengono le luci. Costi e soci tornano a zona e questa volta la scelta è vincente perchè i ragazzi di Elena Vezzosi affrettano conclusioni che si tramutano in contropiedi avversari e nemmeno i time out riescono a far riprendere il filo della partita. I tiri liberi di Cinque sigillano la vittoria della sua squadra, con la Banca Cras costretta a mordersi le mani per una vittoria sfuggita solo nel finale per colpa di alcune ingenuità. Questo il commento del coach Elena Vezzosi: “C’è sicuramente un po’ di rammarico nel perdere una partita che per tratti abbiamo dominato, però dobbiamo anche essere consapevoli che gli altri sono stati bravi e si sono rivelati più esperti di noi. Parliamo di una squadra che pochi mesi fa ha disputato le Finali Nazionali mentre noi giocavamo per il fondo della classifica quindi dobbiamo avere pazienza perchè sono sicura che questa sconfitta farà bene ai ragazzi per capire dove la prossima volta non dobbiamo sbagliare e spero che serva a tutti per migliorare. Ancora il campionato è lungo e ci sono molti scontri diretti da giocare”.

Prossimo impegno domenica 14 dicembre alle ore 11 al Palaestra nel derby contro la Mens-Sana.

 

UNDER 13 – 5° GIORNATA ANDATA

ETRUSCA SAN MINIATO-ISAMBIENTE VIRTUS SIENA 49 – 83 (11-22; 33-35; 43-61)

San Miniato: Mazzantini 10, Bandinelli 2, Vallini 7, Baldi, Gonnelli 9, Brancati 2, Rossi, Ermelani 4, Petrolini 15, Gori. All. Ierardi.

Isambiente: Trisciani 4, Lalli 9, Fattorini 2, Gallorini 8, Cinelli 2, Valeri M. 13, Rossi Paccani, Bindi 10, Iannone 15, Valeri G. 8, Gazzei 7, Dettori 5. All. Piperno. Vice: Cossa.

SAN MINIATO- Vittoria importante per gli Under 13 della Virtus Siena targati Isambiente, che espugnano il campo di San Miniato, una diretta concorrente per il passaggio del primo turno, con il punteggio di 83 a 49. Primo quarto a favore dei virtussini che impongono il proprio gioco chiudendo il parziale avanti di 11 lunghezze sul 22 a 11. Nel secondo quarto i padroni di casa riescono a rientrare in partita, andando al riposo lungo sotto di soli 2 punti sul 33 a 35. Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Piazzetta Don Perucatti ritrovano il bandolo della matassa e con una buona difesa riescono ad allungare nuovamente chiudendo il terzo quarto avanti di 18 punti sul 61 a 43. Ulteriore allungo per i rossoblu nell’ultimo quarto e partita in cassaforte sul punteggio finale di 83 a 49. Buona nel complesso la gara dei ragazzi senesi che, anche senza totale continuità, sono riusciti a esprimere un buon gioco di squadra. 

Prossimo impegno domenica 14 dicembre ore 11 al Palaperucatti contro Asinalonga.

     

ESORDIENTI – 3° GIORNATA ANDATA

VIRTUS SIENA-POGGIBONSI BASKET ROSSO 35 – 22 (14-6; 19-15; 27-19)

Virtus: Berardi 8, Bianco, Bicchi, Casini 10, Gabbricci 3, Giacchini 8, Giani 2, Ialongo 4, Innocenti, Riforgiato, Rossi, Zaccaria. Istruttori Piperno – Cossa – Spinello.

Poggibonsi: Caniglia 3, Fornai, Ruotolo, Fiaschi, Puccetti 9, Brunamonti, Tognelli, Ravenni, Fabbri, Berti 2, Grassini, Bandini 8. Istruttore Isirdi.

Prossimo incontro Lunedi 15 dicembre ore 19,00 al Palazzetto Giannelli contro Mens Sana 2004.

   

Ufficio Stampa Virtus Siena

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author