Una Nova Virtus affamata trova l’ennesima vittoria, in trasferta, contro Spadafora 69-86. Di Gregorio: "Partita difficile, sono molto soddisfatto"

 

Quando hai difronte un avversario difficile come il Nuovo Avvenire Spadafora, che si trova per di più tra le mura amiche che sanno di casa e di supporto, ma soprattutto quando hai tanti punti interrogativi, nati dalle ultime due prestazioni poco brillanti… si sa, la via d’uscita può essere solo una: vincere.

E così avviene.

Tutti i dubbi e le incertezze spazzati via, a suon di canestri, nell’incessante corsa virtussina che miete vittorie su vittorie, senza farne mai l’abitudine.

 

Sempre in provincia di Messina ma, a differenza dell’ultima partita in trasferta contro la Fp Sport, questa sera i ragusani tengono lo sguardo sempre in traiettoria della palla, concentrati e precisi, nessun indugio, nessun tentennamento.

Alla sirena dei 10’ l’andamento della partita è ad unico senso con gli ospiti virtussini sopra di ben 14 lunghezze .

La vista si appanna un po’ nel secondo quarto, in cui Spadafora tenta di alzare la voce, ma è fiato sprecato.

Ancora una volta lavoro e costanza premiano Sorrentino e compagni i quali, memori degli errori banali dei match precedenti, focalizzano l’obiettivo ed ingranano la marcia giusta per mantenere la distanza di sicurezza nel terzo periodo e portare a casa la vittoria.

Prestazione di gran livello per Canzonieri, sia in fase difensiva che offensiva, fiancheggiato da Mammana, positivissima certezza, e il giovane Antoci, classe 2000, in continua crescita.

“Eravamo consapevoli di quanto fosse difficile vincere contro Spadafora, soprattutto in trasferta- commenta coach Di Gregorio- sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi”

Continua così la striscia di risultati positivi per la Nova Virtus che incamera altri due punti in classifica ma cosa ben più importante, ritrova le motivazioni giuste in vista del match delicato della prossima settimana, contro il Cus Catania.

 

 

Nuovo Avvenire Spadafora – Asd Basket Club Ragusa 69-86

 

Parziali: 11-25, 29-42, 46-65, 69-86

 

Tabellini:

Nuovo Avvenire Spadafora: Barbera 13, Esposto, Sofia 9, D’Angelo, Vento 7, Molino, Scozzaro 19, Mobilia, Stuppia 19, Colosi, Amendolia 2. All. Giorgianni

 

Virtus Ragusa: Licitra 7, Canzonieri 23, Chessari 4, Mammana 28, Sorrentino 5, Gebbia A. 9, Antoci 8, Spatuzza 2, Ferlito, Idrissou.

All. Di Gregorio, Trovato

Commenta
(Visited 182 times, 1 visits today)

About The Author

Marianna Triberio Autoironica e cocciuta. Ho 20 anni, studio Lettere Moderne. Amo la pallacanestro, la danza e il mare della mia Sicilia. Scrivo per ordinare i pensieri, ma puntualmente ne dimentico sempre qualcuno.