Novipiù Casale a Scafati per continuare la propria strada verso i playoff

Dopo la sudata vittoria su Rieti, la Novipiù Casale si presenta a domicilio della Givova Scafati per continuare la propria strada verso i Playoff. Ad ora i rossoblu occupano, in solitaria, l’ottava posizione a quota 26 punti: di fronte alla Junior, però, la squadra di coach Perdichizzi si presenta con il sangue agli occhi, per vincere a tutti i costi un’altra gara cruciale per la lotta salvezza.

GLI AVVERSARI –  Battuta domenica scorsa l’Eurobasket Roma, Scafati ha perso in settimana la sua punta di diamante, Yuval Naimy, playmaker israeliano da 15.4 punti e 7.3 assist, sostituito con tutta probabilità da Charles Barton, esterno svedese per metà stagione giocatore del Wurzburg in Germania. A tirare il gruppo saranno i due Usa (ma con passaporti europei) Darryl Jackson e Tony Dobbins, entrambi arrivati in corso d’opera alla corte dello “Sceriffo”. Dobbins, già a Reggio Calabria l’anno scorso, viaggia a 12.1 punti e 4.0 rimbalzi, mentre Jackson – un anno fa a Casalputerlengo e fino a gennaio impegnato in A con la Juve Caserta – segna in gialloblu 17.1 punti a partita con il 36% da tre punti. Nel pacchetto italiani, uno dei barometri è il rendimento dell’ala Nicholas Crow, classe ’89, che in stagione è anche lui oltre la doppia cifra di media, con 10.2 punti, 4.4 rimbalzi di media e un eccellente 40% da tre punti. Ovviamente, anche Tommaso Fantoni (11.0 punti e 5.2 rimbalzi) sarà della sfida. 

I PRECEDENTI –  Sono 13 gli scontri tra le due compagini, con Scafati che conduce per 9-5, compresa una gara di Coppa Italia. La Junior, su 6 partite in Campania, non ha mai vinto al PalaMangano. La gara di andata di questa stagione, momento chiave della stagione rossoblù, vide un Tomassini da 18 punti portare i suoi alla drammatica vittoria per 63-61, con rimonta finale.

BORSINO JUNIOR – Tutto il roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.

LE DICHIARAZIONI – Marco Ramondino – La partita che andiamo a giocare a Scafati è di difficile interpretazione perchè non va analizzata per la classifica, ma per il potenziale che ha come squadra. Ha un grande potenziale offensivo con tanti tiratori da tre punti che, a volte, sono rappresentati da tutti i 5 giocatori in campo, ed è una squadra che ha anche una grande capacità di guadagnare tanti tiri liberi. Da parte nostra dev’esserci il fuoco per la competizione e l’intelligenza di cercare di impostare il nostro tipo di gioco anche in trasferta”. 

Nicola Natali – “Andiamo a Scafati con la consapevolezza che è una finale, come tutte le partite che avremo da qui fino alla fine. E’ una partita molto importante perchè abbiamo la possibilità di inseguire il nostro obiettivo su un campo molto difficile, mentre per loro sarà una sfida fondamentale per la rincorsa alla salvezza. A livello di talento sono molto bravi sui singoli, hanno avuto delle difficoltà e ora inseriscono un nuovo giocatore. Il nostro obiettivo è quello di approcciare alla partita al massimo della nostra aggressività per metterli subito sotto pressione e fargli capire che non può essere una partita facile”.

INFO UTILI – Si gioca domenica 26 marzo al PalaMangano di Scafati (SA), con palla a due alle ore 18.00, arbitrano Francesco Terranova, Calogero Cappello e Achille Ascione. La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass. L’incontro sarà raccontato anche in diretta Web su Radio Van d’A, con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale).

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author