Novipiù, il primo straniero è Obi Emegano

La guardia statunitense proviene dall’università di Oral Roberts.

La Novipiù Junior Casale Monferrato ha appena comunicato di aver raggiunto un accordo con il suo primo atleta straniero per la stagione 2016/2017. La guardia della squadra di coach Marco Ramondino sarà l’americano Obi Emegano (nome completo Obinna Clinton Emegano, pronuncia Emègano), nato a Lagos, Nigeria, il 29 aprile 1993, da padre nigeriano e mamma londinese. Obi è uscito quest’anno dall’Università di Oral Roberts, con la quale ha chiuso il suo ultimo anno a 23.1 punti, 5.1 rimbalzi e 1.8 assist di media con il 45.1% da 2, il 38% da 3 e l’85% ai liberi.

Dotato di grande fisico e innata capacità realizzativa, alto 190 centimetri per 98 chilogrammi, Emegano ha iniziato la sua carriera NCAA con Western Illinois University, terminando il suo primo anno a 13 punti e 4 rimbalzi di media a partita. Dopo la prima stagione, per sviluppare ulteriormente la sua crescita di giocatore si è trasferito a Oral Roberts University dove in tre stagioni ha giocato 67 partite tenendo una media di 20.4 punti in oltre 37′ a partita con una percentuale complessiva del 39.1% dalla lunga distanza.

Laureato in psicologia, Emegano ha sostenuto durante l’estate due workout NBA, con gli Orlando Magic e gli Utah Jazz.

Marco Ramondino commenta così la firma di Obi: “Accogliamo Obi Emegano con grande entusiasmo per tanti motivi, tra cui le ottime sensazioni avute dai colloqui con il giocatore e con persone che hanno lavorato con lui. Arriva da una carriera importante al College e ha delle caratteristiche molto interessanti. E’ strutturato fisicamente, ha ottima tecnica ed è un giocatore completo. Offensivamente può prendere vantaggi in diversi modi e, cosa molto importante, conosce il ritmo del gioco e non ferma la palla. Sa procurarsi tiri liberi, tira bene, gioca spalle a canestro. Difensivamente è un giocatore affidabile oltre ad essere un importante rimbalzista aggiunto. Nonostante l’età, è un ragazzo molto maturo che ha ben chiaro il percorso da fare per sviluppare una carriera da professionista. Siamo molto contenti di aver aggiunto un ragazzo e giocatore con personalità e qualità tecniche”.

 

As Junior – Area Comunicazione

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author