Novipiù ko in volata contro Rieti

La Novipiù Casale non riesce ad uscire dal tunnel. La partita è subito nelle mani di Rieti che mette anche dei break decisivi, raggiungendo anche il +14, ma alla ripresa Martinoni e compagni riescono a rientrare in partita piazzando un parziale di 7-15. Ma al termine è Rieti ad uscirne vittoriosa, nonostante i 18 punti di Johnson e altri 3 giocatori rossoblu (Bray, Blizzard e Martinoni) in doppia cifra.

Primo canestro di Mortellaro, con Casale che non riesce a segnare e Rieti infligge un parziale di 8-0. Dopo 3’ arrivano i primi canestri rossoblu: tiro dalla media distanza e tripla di Bray. A metà quarto il punteggio è 10-8. Il neo acquisto Johnson realizza un’altra tripla, ma risponde subito Mortellaro con la stessa moneta. Ancora Johnson, ma Pepper in contropiede segna il 18-14. La tripla del solito Bray fissa il punteggio di fine quarto sul 22-17.

Secondo quarto che inizia con Mortellaro che realizza entrambi i liberi. Risponde Blizzard da 2. E dopo 3’ il punteggio è 26-19. La Novipiù sembra rinata, riuscendo a trovare la via del canestro più facilmente e alzando il ritmo in difesa. Ma la tripla di Feliciangeli riporta Rieti a +9 (32-23) a metà quarto. Casale, però non demorde e ci riprova con Natali ai liberi, ma Rieti sembra infuocata e va a segno con Buckles, obbligando coach Ramondino al time out. Al rientro Martinoni va a segno da sotto canestro e Johnson realizza solo uno dei due tiri a disposizione. Si va all’intervallo lungo sul 38-30.

Alla ripresa, il canestro di Pepper riporta la NPC a +10, la Novipiù è frastornata e non riesce a realizzare. Dopo 3’ il punteggio è di 44-30 e coach Ramondino chiama time out. Finalmente Johnson, dalla lunga distanza, sblocca la situazione casalese e cerca di alzare il ritmo della partita: 47-37 a 3’ dal termine. Adesso è la NPC ad aver avuto un calo e un Johnson ispiratissimo trascina i rossoblu, garantendo il rientro in partita della Novipiù: -4 (49-45) a 1’ dal termine. I canestri di Blizzard e Buckles chiudono il quarto 51-47.

Ultimo periodo che vede il primo canestro realizzato da Natali, a dimostrazione di una Novipiù agguerrita. Rieti va a segno con Parente, ma la tripla di Blizzard infiamma i rossoblu: 55-54 dopo 3’. La partita adesso è piena di agonismo, Rieti va a segno con Mortellaro e alza la difesa, ma Casale va a segno con Blizzard dalla linea del tiro libero. Tomassini firma il 60-60, ma Parente non ci sta e va a segno. La Novipiù commette due errori di troppo e i padroni di casa ne approfittano: 65-60 a 2’ dal termine. I rossoblu alzano la difesa e il canestro di Bray dà ancora speranze ai rossoblu. Parente va a segno dalla lunetta: finisce 67-65.

 

NPC RIETI – NOVIPIU’ CASALE: 67 – 65  (22-17, 38-30, 51-47)

NPC RIETI: Hidalgo, Buckles 10, Mortellaro 16, Benedusi 4, Feliciangeli 7, Veccia 3, Longobardi 2, Ponziani ne, Parente 13, Pepper 12. All. Nunzi

NOVIPIU’ CASALE: De Nicolao ne, Bray 15, Tomassini 5, Natali 3, Blizzard 12, Denegri ne, Martinoni 10, Vangelov ne, Ruiu, Johnson 18, Fall 2, Valentini. All. Ramondino

 

LE DICHIARAZIONI 

 

Ramondino: “Rimbalzi d’attacco concessi e difesa nel finale: errori decisivi”

Complimenti a Rieti per la vittoria. Ha giocato con il carattere e la durezza che ci aspettavamo, oltre al suo sistema che esalta molto le caratteristiche dei giocatori. A questo livello, penso sia la miglior stagione di giocatori come Pepper, Parente e Buckles: sono giocatori nelle condizioni di esprimere le loro qualità con continuità. Da parte nostra è difficile andare in trasferta su un campo così difficile come Rieti e concedere solo nel primo tempo 12/14 punti a rimbalzo. Quando si va a giocare una partita vita o morte non si può andare sotto al rimbalzo in maniera così netta. Abbiamo fatto fatica ad entrare in partita, ma nel secondo tempo abbiamo trovato un buon ritmo abbassando il quintetto e usando la versatilità di Johnson e Bray. Lì siamo riusciti  a prendere un po’ più il controllo del gioco, migliorando in attacco e questo ha abbassato il ritmo della partita. Sul 60-60 abbiamo completamente sbagliato le difese che hanno deciso la partita. Questa mia analisi non toglie i meriti a Rieti”.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author