NP Ceglie - Pall. Molfetta 74-60

Molfetta sconfitta a Ceglie

Grande prova della Pallacanestro Molfetta che lotta fino alla fine con la capolista.

Si chiude con una sconfitta il 2014 della Pallacanestro Molfetta che esce sconfitta 74-60 dal Palasport 2006 di Ceglie Messapica, la squadra molfettese nonostante il valore dell’avversario , ancora imbattuto in questo campionato, e  le assenze di De Gennaro e Del Rosso ha lottato fino alla fine.
Coach Azzollini parte con: Azzollini, Marco Gadaleta, Spadavecchia, Murolo e Binetti, Coach Caricasole risponde con Argentiero, Milone, Urso, Faggiano e Serpentino; pronti via e la capolista prova il primo allungo di serata con le triple di Urso e Argentiero costringendo la panchina molfettese a chiamare time-out con sette minuti da giocare (12-4), al rientro in campo prima Azzollini poi Murolo chiudono il primo quarto 18-13.

Nel secondo periodo Molfetta difende bene ma è imprecisa in attacco dopo due minuti arriva il primo canestro ed è una tripla di Semerano a cui segue un canestro di Faggiano che porta il vantaggio dei padroni di casa a undici punti (24-13), la risposta della Pallacanestro Molfetta è affidata alla tripla di Spadavecchia e al buon impatto dalla panchina di Luca Gadaleta che porta Molfetta di nuovo sotto (26-23), ma Faggiano sotto canestro è incontenibile e il gioco da 3 punti di Urso firma un nuovo parziale di 7-0 subito interrotto dalla tripla del 34-30 di Azzollini con cui le due squadre vanno all’intervallo.
La seconda metà di gara inizia con un gioco da tre punti di Azzollini che porta la squadra molfettese a un solo punto di distanza, ma Faggiano, Crovace e Serpentino firmano un parziale 11-0 che regala il massimo vantaggio alla squadra di coach Caricasole (45-33), ma Molfetta non molla e la coppia Murolo Azzollini riporta lo svantaggio a dieci punti.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con la tripla di Argentiero e il gioco da tre punti di Serpentino che sembrano poter chiudere la gara, Ceglie raggiunge anche i venti punti di margine ma arriva la reazione dei ragazzi di coach Azzollini con Sallustio che riporta la svantaggio a tredici punti (68-55), ma Faggiano chiude definitivamente la partita, nel finale prima la tripla di Sancilio poi il canestro del classe 98 Petruzzella fissano il punteggio sul 74-60 finale.
La Pallacanestro Molfetta esce a testa alta da questa partita, i ragazzi di Coach Azzollini hanno cercato di impensierire la squadra brindisina che ha fatto valere l’esperienza di giocatori come Faggiano e Milone, con questa vittoria la Nuova Pallacanestro Ceglie  conquista l’undicesima vittoria in altrettante gare e consolida la prima posizione in vista dei prossimi impegni con Mesagne e Monopoli, mentre la Pallacanestro Molfetta chiude quest’anno solare a 10 punti in classifica con cinque vittorie, prossimo impegno al Pala Poli Sabato 10 Gennaio 2015 contro San Pietro.

Nuova Pallacanestro Ceglie: Milone 10, Semerano 5,  Argentiero 8, Crovace 4, Serpentino 15, Maggio, Faggiano 21, Urso 9, Taliente, Galasso 2; Coach Caricasole.

Pallacanestro Molfetta: Minervini, M. Gadaleta 4, Sallustio 6, Sancilio 3, Spadavecchia 5, Murolo 12, Petruzzella 2, Azzollini23, Binetti 2, L. Gadaleta 3; Coach Azzollini.

Ufficio Stampa 

A.s.d. Pallacanestro Molfetta

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author