Npc Imola, vincere per il morale e per la classifica

Domani, alle 21, trasferta delicata contro il Bsl San Lazzaro

VINCERE PER IL MORALE E PER LA CLASSIFICA

Solaroli: «Sarà una partita complicata, ma noi abbiamo voglia di rivalsa»

Per il morale e per la classifica. Vincere domani contro San Lazzaro (palladue al PalaSavena alle 21) è fondamentale per queste due ragioni: ritrovare serenità dopo tre sconfitte nelle ultime quattro partite e mantenersi nella parte alta della classifica. «Da parte nostra c’è grande voglia di rivalsa – conferma coach Solaroli -. Veniamo da due sconfitte che ci hanno fatto male, inutile negarlo. Abbiamo proprio bisogno di vincere e di rimanere attaccati al gruppo delle prime. La classifica è molto corta, certo, ma non possiamo permetterci di perdere altra strada».

Quella contro il Bsl San Lazzaro è storicamente una sfida difficile per i gialloneri. In più, particolare non da poco, i bolognesi arrivano da quattro vittorie consecutive e volano sulle ali dell’entusiasmo. «Sarà una partita complicata – prosegue Solaroli -. San Lazzaro è una squadra giovane, molto atletica e ha nella fisicità le sue migliori qualità. Noi però abbiamo tutti i mezzi per contrastarle. Sta a noi dimostrarlo». 

Prosegue intanto il graduale recupero di Porcellini, ancora alle prese con un fastidioso infortunio che ne condiziona non poco il rendimento. «La botta lo ha rallentato parecchio. E in allenamento, così come in partita, la sua condizione ne risente. In questi giorni però l’ho visto bene, conto di averlo al top già dalle prossime partite. Porc è un lottatore». Anche Massari e Corcelli sembrano aver smaltito gli acciacchi settimanali e domani saranno regolarmente in campo. 

C’è bisogno della vera Virtus per avere la meglio della coriacea San Lazzaro. «Non dobbiamo ingigantire troppo un momento negativo – chiosa Solaroli -. C’è tutto il tempo per recuperare, la strada è ancora molto lunga». 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author