NPC Rieti, derby della Befana contro Ferentino

La Befana porta il derby. Domani pomeriggio alle 18.00, infatti, a Ferentino si giocherà il derby laziale che vedrà impegnata la NPC in una partita esterna difficile ed importante.

Fu contro Ferentino che la NPC esordì davanti alle telecamere di Sky nella sua prima partita in Serie A2, perdendo di 13 punti una sfida anche per buona parte equilibrata.

Ferentino partiva come una delle favorite del girone, con un roster importante ed alte ambizioni.
Oggi nonostante sia a 14 punti, esattamente come Rieti, sappiamo che è una squadra di grandi potenzialità e destinata a riprendersi.

Il team di Bulleri e Gigli arriva da due sconfitte, la prima rimediata a Siena e la seconda in casa contro la capolista Scafati e cercherà di invertire il trend negativo imboccato nel finire del girone di andata proprio nel match casalingo contro Rieti.

La NPC dal canto suo si presenterà sull’onda dell’entusiasmo per la buona prestazione di domenica, ma senza Gianluca Della Rosa infortunato al ginocchio.

“Siamo felici di aver iniziato bene l’anno – spiega Alessandro Rossi, assistente di Nunzi – volevamo dare una gioia ai nostri tifosi e a noi stessi. Adesso andiamo carichi a Ferentino, per giocare contro una squadra che al di là delle difficoltà del momento ha il potenziale per recitare un ruolo da assoluta protagonista. Ed è proprio per questo che ci aspettiamo una squadra tremendamente arrabbiata e vogliosa di fare bene. Sarà importante anche il recupero fisico e mentale delle nostre e delle loro energie in queste quarantotto ore. Ci presenteremo al Palasport Pontegrande con umiltà, cercando di fare al meglio la nostra partita”.

Anche Pepper è convinto che si tratterà di una partita durissima: “Veniamo da una vittoria molto importante per la nostra squadra: abbiamo avuti diversi giocatori che sono usciti fuori e ci hanno condotto alla vittoria. Ferentino ha sofferto un po’ nelle ultime gare e cercherà di riprendersi domani sul campo di casa. Mi aspetto quindi di affrontare una battaglia durissima. Dovremo dare tutto in campo e combattere non solo per 3 quarti di gara, ma per 40 minuti. Credo e spero che potremo contare anche su una buona base di nostri supporters visto che la trasferta non è lontana”.

La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica dalla radio ufficiale Radiomondo sui 99.9 e www.radiomondo.fm e in diretta streaming da LNP TV Pass.

Chiara Sansoni
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author