NPC Rieti-Ferentino 84-86, sconfitta in volata per la squadra di Nunzi

Gli appassionati di basket di Rieti gremiscono gli spalti del Palasojourner per assistere al derby laziale tra NPC Rieti ed una FMC Ferentino fresca di cambio alla guida tecnica, essendo subentrato in settimana coach Paolini al tecnico Ansaloni. La FMC che viene da sei sconfitte in sette partite, comincia subito con grande aggressività cercando di imporre il proprio ritmo per tentare di passare al Palasojourner. Nel primo periodo Rieti soffre, in particolare il talento di Gilbert e Raymond e la fisicità di Gigli, i tre realizzano 20 dei 27 punti con cui Ferentino chiuderà il quarto, mentre i reatini si fermano a quota 16.

Nel secondo periodo, però, la musica cambia: Rieti alza l’intensità in difesa e si fa più aggressiva sotto le plance. Pipitone esordisce in casa entusiasmando il pubblico con un bel tap-in e con la grinta con cui si confronta con Gigli sotto canestro. Grazie all’apporto di tutti, i ragazzi di coach Nunzi riescono a recuperare e a conquistare il primo vantaggio 30-29 a 4:24. Da qui si procede punto a punto fino ad andare al riposo lungo sul 42-41.

All’intervallo in campo giocano le ragazzine del gruppo femminile minibasket della Willie guidate da Nicoletta Vignoli.

Al rientro in campo la NPC il  bombardiere di Filadelfia in una manciata scarsa di minuti segna 8 punti e cattura alcuni rimbalzi, si lancia in contropiede e va a concludere positivamente. A 4 minuti dal termine le due squadre sono pari sul 52-52. Rieti gioca di squadra, la palla circola fluidamente. La sfida si fa sempre più intensa e fisica, il quarto si chiude sul 60-60.

E’ Eliantonio a realizzare il primo canestro dell’ultimo periodo. La posta in palio è alta, la lotta si fa sempre più serrata e le due squadre si trovano in parità a 65-65 a 7:40 dal termine. In campo ci sono due squadre che probabilmente non meritano le attuali posizioni di classifica e che assolutamente vogliono invertire il proprio percorso. Ferentino riesce ad allungare portandosi 68-75. La panchina amarantoceleste tenta di bloccare l’avanzata con un time out, ma al rientro sul parquet Carnevali segna dalla lunga distanza. Ora ci sono da recuperare questi 5 punti di svantaggio che con un’altra bomba di Carnovali dall’angolo purtroppo diventano 8. Rieti in questa fase non riesce a trovare continuità in attacco e purtroppo è anche un po’ sfortunata con il ferro che “risputa la palla” tirata da Zanelli (74-82 a 2:26) a cui viene fischiato un dubbio quinto fallo. Rieti pressa a tutto campo e fa scadere il termine di 24 nell’azione offensiva di Ferentino, recupera palla e Sims la infila dentro dalla lunga (77-82) Con la difesa Rieti recupera un altro pallone e sempre con Sims va a segno, stavolta con l’aggiunta di un libero. 80-82 Rieti è rientrata in partita quando manca da giocare l’ultimo minuto.  Time out Ferentino. Raymond segna da due. Nunzi chiama time out. Sims segna da due 82-84. Della Rosa esce con 5 falli. Mancano 11 secondi, Guarino realizza entrambi i liberi. Casini realizza 84-86, mancano 2 secondi. Time out di coach Paolini. Rimessa Ferentino. Rieti perde di due punti 84-86.

Tabellini Rieti. Casini 11, Della Rosa 2, Benedusi, Eliantonio 3, Zanelli 15, Chillo 2, Sims 27, Pipitone 2, Finizii ne, Di Prampero, Pepper 22. All. Nunzi, Ass Rossi e Matteucci.

Ferentino. Guarino 11, Musso 10, Gigli 13, Datuowei ne, Imbrò, Gilbert 15, Carnovali 15, Bertocchi ne, Benvenuti 1, Raymond 21. All. Paolini

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Amaltea Rieti

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author