NPC Rieti, Rossi: "Dobbiamo spingere al massimo. Contro la Viola serve tanta intensità"

E’ una dura battaglia quella che aspetta la NPC Rieti domani alle 18.00 quando al Palasojourner sfiderà la Viola Reggio Calabria. Allenata da coach Paternoster, la squadra calabrese viene da sei sconfitte consecutive ed ha rimesso recentemente mano al roster. E’ arrivato da Ferentino Gilbert, mentre sono partiti il lungo Radic e Legion. Le dichiarazioni societarie alla stampa parlano di una società molto motivata ad invertire la tendenza e a raggiungere la salvezza disputando nove battaglie nelle prossime nove partite della fase regolare.
Contro la Viola Reggio Calabria sarà una partita molto pericolosa – afferma coach Alessandro Rossi, primo assistente di Nunzi – perché dopo sei sconfitte troveremo una squadra arrabbiata che vuole invertire la rotta. Reggio Calabria è una squadra viva che anche nell’ultima gara con Casale Monferrato ha lottato e che anche se è andata sotto, ha avuto la forza di rientrare in partita e con energia giocarsela fino in fondo. La sfida di domenica riserva molte incognite dal punto di vista tecnico perché bisogna capire come si riequilibrerà la squadra dopo il nuovo innesto di Gilbert e le partenze di Radic e Legion. Non credo che troveremo una squadra molto disponibile a scansarsi, ma anzi che ci darà battaglia in maniera feroce”.
All’andata Rieti vinse 68-78 e un eventuale risultato ancora positivo per la NPC significherebbe mettere un altro bel mattoncino sulla raggiungimento degli obiettivi societari del club amarantoceleste.
La Viola è una squadra diversa rispetto al girone di andata – spiega Rossi – E’ evidente che è una squadra ristrutturata, ma dal loro interno partono dei messaggi forti di grande coesione ed unità. Un ambiente compatto e una squadra che ha voglia e necessità di riscattarsi”.
La squadra del presidente Cattani, proprio dopo sei sconfitte consecutive è riuscita ad invertire il corso delle cose ottenendo tre importanti vittorie che sono state il risultato del lungo ed intenso lavoro di palestra ed hanno rappresentato per la squadra e l’ambiente una grande iniezione di fiducia.
Noi dobbiamo continuare e insistere – conclude coach Rossi- non abbiamo tempo per sederci, ora è il momento di spingere al massimo. La fiducia che abbiamo riacquistato recentemente deve essere gestita con attenzione ed intelligenza. Al di là dell’aspetto tattico, mi aspetto una partita molto intensa. Dovremo farci trovare pronti dal punto di vista dell’intensità”.
A raccontarci dello spogliatoio è Federico Di Prampero che sta recuperando dall’infortunio: “Nei prossimi giorni ho un ulteriore controllo diagnostico per vedere a che punto è la condizione del muscolo. Ho cominciato a frequentare la piscina e spero dalla prossima settimana di cominciare ad allenarmi. Dopo la pausa di marzo spero di rientrare in campo. Le ultime tre partite che abbiamo vinte sono il risultato del lavoro che facciamo in palestra. Vedo la squadra molto bene, lavora intensamente ed ha riacquistato fiducia”.
La sfida tra NPC Rieti e Viola Reggio Calabria si giocherà domenica alle 18.00, è possibile acquistare i biglietti nelle prevendite ufficiali o domani dalle 16.30 al botteghino.
Durante l’intervallo Beachclub premierà i vincitori del Love Contest con la consegna dei due smartbox.
La partita sarà trasmessa da LNP TV Pass, in radiocronaca integrale dalla radio ufficiale Radiomondo Rieti su radiomondo.fm e 99.9 in fm, mentre aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook, Instagram e Twitter di NPC Rieti.
Gli arbitri della giornata sono Martino Galasso di Siena, Claudio Di Toro di Perugia e Marcello Callea di Porto Torres (SS).
Comunicato a cura di Ufficio Stampa Amaltea Rieti
Commenta
(Visited 86 times, 1 visits today)

About The Author