NPC Rieti trova la prima vittoria in A2

Nel giorno delle sue 100 partite come capo allenatore della NPC Rieti, coach Nunzi guida i suoi alla prima vittoria stagionale e casalinga, la prima vittoria in Serie A2 per la società reatina e per il suo presidente Giuseppe Cattani, in una cornice di pubblico bellissima, partecipe e calorosa, ai danni di una talentuosa Assigeco che porta la squadra di casa fino all’overtime. La cronaca La gara è in equilibrio fin dalle prime battute con Benedusi che segna i primi due punti e gli ospiti che si portano sul 4-8, ma la voglia di affermarsi che muove i padroni di casa si vede già nella potente stoppata di Buckles (alla fine mvp con 22 punti e 14 rimbalzi) che porta Rieti sul 8-8 a 4 minuti. Da qui la NPC avanza fino al 17-11, costringendo l’Assigeco al time out. Il periodo finisce 22-16. Entrano in campo le NPCheers dirette da Silvia Cardi per uno stacchetto musicale. All’inizio della seconda frazione l’NPC innesta il turbo: Longobardi segna da due poi capitan Feliciangeli da tre e ancora Parente da due a scavare un minibreak, ma l’Assigeco è brava a ricucire fino al 31-30 ed è time out amaranto celeste. All’uscita dal minuto Longobardi segna, imitato Buckles nelle due azioni seguenti ed è 38-32. Le squadre vanno negli spogliatoi sul 42-35. All’intervallo si esibiscono le bravissime smash, crew di hip hop della Dance Project diretta da Giorgia Gabriele. In avvio di ripresa Parente serve magistralmente Mortellaro sotto canestro portando a squadra sul 44-35. Rieti mette tanta energia e a descriverla perfettamente è la potente schiacciata di Buckles ancora su assist di Parente. E’ un bel duello tra playmaker, per Assigeco c’è Fultz che prende per mano la squadra, batte la difesa e penetra andando a segno. Gli avversari tornano a contatto a metà frazione 48-46 anche grazie a Chiumenti che riporta i lodigiani a contatto. Pepper, Parente e Benedusi ristabiliscono le distanze, ma ancora Fultz andando a segno e poi servendo Chiumenti riporta i lodigiani in scia 56-54 chiudendo la frazione. L’ultimo periodo regolamentare è equilibratissimo. I primi due minuti passano senza segnare finché Austin buca la retina e riporta Assigeco in perfetta parità 56-56. Da qui è tutto un botta e risposta: prima Feliciangeli, poi Chiumenti. Gli americani reatini allungano il passo ed Austin risponde, poi però commette fallo su Pepper che non sbaglia i liberi: 64-60 a 4:31. Una bomba di Sardi su assist di Fultz ristabilisce l’equilibrio 64-63 a 3:30. Una serie di errori da entrambi le parti e passa un altro minuto finché Buckles va a segnare, ma Fultz rapido infila una tripla e riporta i suoi in parità quando manca 1:42. Capitan Feliciangeli serve Buckles che schiaccia e subisce il fallo di Sandri, siamo 68-66 e c’è il time out prima del libero che va a segno. Rieti è +3 e c’è un intero minuto da giocare. Nonostante la difesa pressante Chiumenti riesce a trovare la via del canestro (69-68 a 26:31). Ancora time out e palla ai padroni di casa, Benedusi va in lunetta a 19 secondi dalla fine e mette il secondo, ma Chiumenti su assist di Fultz segna da due a 3 decimi dalla fine. La sirena suona sul 70 -70 si va all’over time. Pepper realizza da tre (73-70), ma viene bilanciato da un libero di Fultz e da un canestro di Austin da 2 punti. La bomba di Buckles riporta Rieti in vantaggio 76-73 a 2:23. I milleottocento del Palasojourner che non hanno mai smesso di incitare gli atleti in campo ora sono tutti in piedi ad applaudire questa squadra coriacea e di cuore. C’è il canestro di Fultz ed il fallo di Chiumenti che manda in lunetta Parente, il quale non sbaglia 78-75, ma Fultz risponde da tre è ancora parità (78-78). Buckles va in lunetta per il 5° fallo di Chiumenti e li segna entrambi 80-78, Pepper realizza da due, Fultz risponde da due 82-80, Parente va ai liberi e manda i titoli di coda (84-80).

Tabellini.

Rieti. Hidalgo, Buckles 22, Mortellaro 8, Della Rosa, Benedusi 9, Feliciangeli 5, Longobardi 5, Parente 17, Pepper 18, Ponziani. All Nunzi. Ass. Rossi e Matteucci.

Casalpusterlengo. Chiumenti 16, Poletti 8, Fultz 25, Rota n.e., Vencato n.e., Sandri 8, Bordato n.e., Dincic, Donzelli n.e., Rossato n.e., Austin 15, Jackson 8. All. Finelli, Ass. Bonacina.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author