NTS Rimini-Etimolu Giulianova 91-70, tonfo esterno per la squadra di Francani

Terza sconfitta consecutiva, seconda del 2017, per l’Etomilu Giulianova che ha dovuto cedere l’onore delle armi sul parquet del PalaFlaminio contro una concreta Rimini. I giallorossi, presentatisi in Romagna senza Colonnelli, hanno pagato il brutto primo quarto di gara, chiuso sul 26-13, risultato poi determinante ai fini del 91-70 che ha chiuso la gara.

Coach Francani iniziava la gara con Rosa in quintetto al posto di De Paoli, a far compagnia a Sacripante, Ricci, De Angelis e Gallerini, stante anche l’assenza di Colonnelli uscito malconcio dalla gara di due giorni fa contro Campli. Lo staff tecnico riminese invece sceglieva di iniziare la gara con Meluzzi, Pesaresi, Aglio, Battistini e Busetto.
Ancora scossa dalla rocambolesca sconfitta contro Campli, l’Etomilu Giulianova faticava ad entrare nel match sbagliando le prime 5 conclusioni dall’arco dei 6,75 metri a fronte di un Rimini che dal canto suo non sbagliava praticamente nulla. Si spiega così il 16-2 che i padroni di casa mettevano a referto nei primi 7′ di gioco. L’ingresso di De Paoli dava la scossa ai suoi che, appoggiando più spesso palla nel pitturato, si sbloccavano offensivamente mettendo a segno un parziale di 2-7 che riduceva lo svantaggio sotto la doppia cifra (18-9 al 8′). Il terzo fallo in pochi minuti ad opera dello stesso De Paoli costringeva Francani a metterlo in panchina per preservarlo da altri falli. Negli ultimi due minuti del quarto Rimini ricominciava a macinare gioco chiudendo la frazione sul 26-13.

7 punti di Gallerini aprivano il secondo parziale dando respiro ai giallorossi (26-20) e riportandoli a due soli possessi dai Crabs. I padroni di casa, passato lo spavento, si appoggiavano a Meluzzi e Battistini che costruivano il parziale di 9-4 che in un paio di minuti ristabiliva le distanze tra le due formazioni (35-24 al 14’20). Battistini con la schiacciata del suo quattordicesimo punto, fissava il 40-24 che era anche il massimo vantaggio fino a quel momento. Vantaggio mantenuto praticamente inalterato fino al 20′ che si chiudeva sul 51-33.

Come nel secondo periodo anche nel terzo l’Etomilu Giulianova partiva a spron battuto. 9-0 di parziale ed i giuliesi dimezzavano lo svantaggio (51-42 al 23′). Rimini impiegava qualche minuto per riordinare le idee ma quando lo faceva trovava in Pesareri e Busetto gli uomini migliori, capaci di riportare il vantaggio ben oltre la doppia cifra (58-43 al 25′). Poi ci pensava Battistini, con un’altra schiacciata, a riportare i suoi sul +17 (60-43). Gallerini con un paio di sfuriate realizzative delle sue provava a ricucire lo svantaggio ma dall’altra parte Rimini trovava buone cose praticamente da tutti i giocatori messi sul parquet, Battistini in primis, autore fino a quel momento di 22 punti proprio come Gallerini, realizzatore del canestro del 68-56 che mandava le due squadre all’ultimo miniriposo.

Nell’ultimo quarto l’Etomilu con i canestri di De Paoli e Gallerini provava a riaprire la gara ma i padroni di casa controllavano il vantaggio, anche grazie ai 28 punti del MPV Battistini, fino al 91-70 finale.
NTS Informatica Rimini – Etomilu Giulianova 91-70 (26-13, 25-20, 17-23, 23-14)

NTS Informatica Rimini: Leonardo Battistini 28 (12/17, 0/0), Luca Pesaresi 17 (0/3, 3/6), Francesco Foiera 16 (5/5, 0/0), Davide Meluzzi 12 (2/3, 2/6), Paolo Busetto 10 (2/6, 1/4), Jacopo Aglio 4 (2/3, 0/1), Luca Toniato 2 (1/1, 0/0), Giacomo Signorini 2 (1/1, 0/2), Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0), Paolo Maiello 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 26 – Rimbalzi: 28 3 + 25 (Leonardo Battistini 9) – Assist: 20 (Davide Meluzzi 8)

Etomilu Giulianova: Danilo Gallerini 26 (5/6, 2/9), Simone De angelis 13 (2/3, 2/6), Antonello Ricci 12 (3/6, 0/3), Ludovico De paoli 10 (4/7, 0/1), Riccardo Rosa 6 (3/6, 0/1), simone Di diomede 2 (0/1, 0/1), Giuseppe Sacripante 1 (0/1, 0/2), Stefano Cianella 0 (0/1, 0/3), Edoardo Magazzeni 0 (0/0, 0/0), Giorgio Zacchigna 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 30 – Rimbalzi: 24 5 + 19 (Danilo Gallerini 6) – Assist: 3 (Antonello Ricci , Ludovico De paoli, Stefano Cianella 1)

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Giulianova Basket

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author