NTS Rimini: il punto del GM Peppucci

Si può finalmente tirare il fiato in casa NTS: complice la pausa dei campionati, per le finali di Coppa Italia RNB che si terranno alla Fiera di Rimini, la squadra di Bernardi non sarà infatti di scena sul campo in questo weekend. Dopo la vittoria di Torino, che ha confermato i Crabs come una delle pretendenti per un posto nei playoff, con quell’ottavo posto condiviso a quota 26 con Monsummano ma in svantaggio negli scontri diretti che, anche se al momento non sarebbe abbastanza per la post season, è comunque un ottimo risultato se si considera che i biancorossi avevano chiuso il girone di andata con un record di 5-10. Nel ritorno, Rimini ha cambiato faccia, collezionando ben otto successi, a fronte di una sola sconfitta, con un ruolino di marcia veramente impressionante.

“Il momento della squadra è buono sotto il punto di vista dei risultati – attacca il general manager Matteo Peppucci – ma purtroppo stiamo iniziando a pagare dazio per quanto riguarda gli infortuni. Si sono infatti fermati prima Foiera poi Sirakov, che ieri ha accusato un fastidio muscolare: speriamo di recuperarli al meglio, abbiamo molta fiducia nel nostro staff medico e nei fisioterapisti, che ci hanno permesso di avere pochi problemi fisici fino a questo momento”.

L’ultima vittoria, 76-93 in casa del Cus, ha confermato quanto di buono era stato fatto vedere dalla NTS, capace una settimana di vincere con autorità il derby a Faenza, ma anche di due preziosi blitz a Bottegone e a Trecate, con il Flaminio che è diventata una vera e propria fortezza, grazie alle vittorie contro Piombino, Cecina, Cento e Livorno.

“Dobbiamo andare avanti così – prosegue il gm biancorosso – playoff è una bellissima parola, è un sogno, fino a un mese e mezzo fa nessuno osava pensarci, ma adesso dobbiamo rimanere con i piedi per terra e concentrarci solamente a battere Oleggio, la nostra vita finisce il 13 marzo e per farlo dobbiamo allenarci duramente in queste due settimane, sfruttando anche la sosta per mettere benzina e farci trovare pronti per un match che ritengo decisivo. Affronteremo una squadra che a mio avviso ha una classifica falsa per via di alcuni infortuni accusati nel corso della stagione, ma che considero molto forte, come ha dimostrato nelle ultime partite andando a vincere a Monsummano e battendo in casa sia Piombino che Cento”.

Tutti i campionati si fermano – i granchi giocheranno comunque in amichevole sabato al Flamino contro Ravenna alle 16.30 – per le finali di coppa, con Rimini che diventa per un weekend capitale della pallacanestro italiana: domani prende infatti il via alla Fiera RNB, la grande festa del Basket con in palio la Coppa Italia per le categorie A2, B e C Gold. La NTS Informatica, non essendo riuscita a qualificarsi per prendere parte alle finali, sarà comunque presente con uno stand nella Fan Zone, l’area ad ingresso gratuito con iniziative rivolte a tutti i tifosi che saranno presenti ad RNB: lo stand biancorosso si troverà subito dopo i tornelli sulla destra e sarà aperto venerdì e sabato dalle 10 alle 23 e la domenica dalle 10 alle 20. Sarà possibile acquistare il merchandising biancorosso, con cappellini, cappelli di lana, sacche zaino, sciarpe, teli da mare, felpe, t-shirt, polo ufficiali, tute, divise da gioco, borse, sopramaglie, canestri e tazze, tutte griffate Crabs NTS. Ci sarà poi anche un pannello a grandezza naturale di Daniel Perez impegnato in una schiacciata, con un buco nella faccia per fare foto personalizzate, oltre alla possibilità di vincere fantastici gadget con simpatici giochi. Non mancheranno nemmeno gli ospiti d’onore come il Prof Rinaldi, Piero Pasini, Carlton Myers, Massimo Ruggeri, Alex Righetti, Franco Ferroni, Renzo Semprini, Sandro Angeli, German Scarone, Renzo Vecchiato, Maurizio Ferro, Adriano Braschi, la figlia di Corrado Sberlati, i familari di Franco Zavatta, Alberto Bucci, Gian Maria Carasso, Alberto Crescentini e tanti altri, oltre agli “Amici del Basket di Rimini”, con il presidente dell’associazione e vicepresidente dei Crabs Moreno Maresi, e alle giocatrici dell’Happy Basket con il loro merchandising, il tutto accompagnato da un piccolo rinfresco. Le Crabs Girls inoltre intratterranno il pubblico di RNB con i loro spettacoli, mentre i ragazzi del settore giovanile dei granchi faranno i ball boys.

“Invito tutti i tifosi a venire nella Fan Zone a fare un salto al nostro bellissimo stand, realizzato grazie all’aiuto dei nostri sponsor, in primis NTS Informatica, ma che deve molto anche al prezioso lavoro di Simone Lusini, una persona veramente brava che ci sta dando una grande mano per la realizzazione di questa iniziativa, davvero importante sia da un punto di vista di marketing, sia dal punto di vista di presenza riminese ad un evento realizzato in casa nostra e a cui speriamo di partecipare in futuro sul campo. Per il momento, dobbiamo accontentarci di partecipare con uno stand, dove saranno presenti i giocatori della prima squadra e ospiti della storia biancorossa: ci sarà la possibilità di vincere gadgets e di acquistare il nostro merchandising , oltre al fotolibro realizzato in collaborazione con Photosì: veniteci a trovare – conclude Peppucci – noi saremo in Fiera a partire da venerdì mattina, per poi magari guardare anche qualche partita delle finali di Coppa Italia, che promettono davvero spettacolo”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author