NTS Rimini-Valdiceppo Perugia 69-61, vittoria di carattere della squadra di Maghelli

NTS INFORMATICA RIMINI             69

SICOMA VALDICEPPO PERUGIA   61

RIMINI: Meluzzi 17 (3/4, 3/6), Battistini 13 (5/10), Aglio 10 (4/8), Foiera 10 (2/3, 1/1), Busetto 8 (1/5, 0/4), Pesaresi 5 (0/1, 1/8), Toniato 4 (2/2), Tiberti 2 (1/1), Altavilla, Maiello ne. All.: Maghelli

VALDICEPPO: Burini 17 (5/9, 2/5), Orlandi 14 (1/4, 4/11), Meschini 11 (3/5, 1/7), Casuscelli 6 (0/2, 2/5), Panzieri 6 (3/5, 0/3), Matejka 6 (2/4), Bracci 1 (0/3), Negrotti (0/1), Anastasi (0/1 da tre), Giovagnoli (0/1). All.: Pierotti

ARBITRI: Bartolini di Pesaro Urbino e Grappassonno di Chieti

PARZIALI: 27-11, 38-33, 52-52

NOTE: tiri da due Rimini 18/34, Valdiceppo 12/30. Tiri da tre Rimini 5/19, 11/36. Tiri liberi Rimini 18/26, Valdiceppo 4/9. Rimbalzi Rimini 43 (Battistini 15), Valdiceppo 26 (quattro con 5). Assist Rimini 13 (Meluzzi 6), Valdiceppo 4 (quattro con 1)

RIMINI – Parte bene la NTS in questo girone di ritorno, vincendo una partita difficile, sporca e decisamente non spettacolare, ma dimostrando grande carattere e mentalità vincente. Guidati da un Meluzzi ancora una volta top scorer con 17 punti, a cui danno manforte Battistini con 13 punti e la coppia Foiera-Aglio con 10, i biancorossi colgono un successo fondamentale in ottica ottavo posto, mettendo così sei lunghezze tra sè e le inseguitrici Giulianova e Senigallia, che sarà proprio la prossima avversaria dei granchi.

È tutto facile per i biancorossi nei primi minuti: gli uomini di Maghelli infatti riescono a trovare buone soluzioni con continuità con Aglio e Battistini, per poi dare il primo strappo con otto punti di un ispirato Meluzzi che valgono il 19-5 dopo 6′. La NTS è padrona del campo, mentre Valdiceppo non riesce a reagire e così il primo periodo si chiude sul 27-11.

Uno 0-8 ospite in apertura di secondo quarto fa riavvicinare i perugini, che sfruttando a proprio favore i due antisportivi e il fallo tecnico fischiati ai padroni di casa rientrano in partita. Rimini cerca di ricacciare indietro gli umbri, ma adesso non riesce più a segnare con continuità come nei primi minuti e così con la tripla di Orlandi è -5 (33-28). Valdiceppo si fa di nuovo sotto e torna a -2, ma Rimini risponde con l’unico canestro dal campo di un Pesaresi non in giornata e si va negli spogliatoi sul 38-33.

Dopo la pausa, il leit motivo della gara non cambia: gli ospiti provano a tornare in partita, mentre i Crabs rispondono cercando di vanificare i tentativi di rimonta degli avversari. La tripla di Foiera fa +8, Busetto in lunetta scrive 45-35, ma in un attimo Valdiceppo torna lì e con il canestro di Meschini è 50-49: il terzo quarto si chiude in completa parità a quota 52.

Nell’ultimo e decisivo periodo, sono le difese a farla da padrone: Meschini porta avanti i suoi, ma Meluzzi risponde da tre e la NTS torna subito avanti. In campo si segna con il contagocce, in lunetta Rimini sbaglia più del necessario e così è ancora ‘Batman’ ad allungare. Battistini firma il 61-56 a poco più di 2’ dalla fine, ma Valdiceppo è ancora lì e all’ultimo giro di lancette si prospetta un altro arrivo in volata sul 63-61. La gestione della NTS però è buona, Pesaresi non sbaglia in lunetta, poi Battistini chiude prima con la schiacciata in contropiede e infine dalla lunetta per il 69-61 finale.

Comunicato a cura di Mikael Distante

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author