Nulla da fare per Casapulla, sconfitta anche da San Nicola

New Energy S. Nicola Bk Cedri – Irtet Bk Casapulla 65-58
NEW ENERGY S. NICOLA LA STRADA
Tagliafierro, Desiato 15, Porfido 4, Zamo 2, Della Peruta 8, Garofalo 1, Marini 10, Tomasiello 16, Aldi ne, Russo ne, Ragnino 9, Avizzano ne. All. Falcombello
IRTET CASAPULLA
Di Lorenzo 6, Bonsignore 5, D’Orta 5, Olivetti 11, Delle Cave 3, Dunklin 18, Damiano, Rossacco ne, Nacca, Avella, Lillo G. 2, D’Aiello 8. All. Monteforte

ARBITRI: Marra e Pagano di Salerno.
PARZIALI: 10-15, 19-25, 43-37.

L’Irtet Casapulla perde il derby di Terra di Lavoro arrendendosi 65-58 ai Cedri S. Nicola la Strada.
In un PalaIlario stracolmo in ogni ordine di posto, i gialloviola dettano legge sin dall’avvio, trascinati da un Dalante Dunklin letteralmente incontenibile, che griffa 9 dei primi 15 punti dei suoi. In un match molto fisico e combattuto le difese la fanno da padrone. Desiato da tre e Della Peruta tengono in scia i padroni di casa, nonostante un D’Aiello molto positivo e il buon apporto di Delle Cave. L’ex D’Orta dirige bene l’orchestra del team dell’Appia e solo un paio di siluri dal perimetro di Marini permettono ai sannicolesi di chiudere sotto 10-15 al primo mini-riposo. Dunklin però è scatenato e carica di falli i rivali: dalla lunetta però qualche errore di troppo tiene in corsa i Cedri. Con Olivetti e Di Lorenzo a secco, ci pensano i lunghi D’Aiello e Lillo a confezionare l’allungo ospite. L’Irtet tocca la doppia cifra di vantaggio (12-22 al 13’), ma poi piano la luce si spegne. Il trio Zamo-Della Peruta-Desiato riavvicina i biancoblu, che capitalizzano i tanti personali concessi e arrivano all’intervallo lungo con soli due possessi di ritardo grazie ad un’invenzione di Ragnino (19-25 al 20’). Nella ripresa l’inerzia è però tutta dei sannicolesi: Marini continua a fare male dal perimetro, Della Peruta è molto concreto, mentre sul fronte casapullese una tripla di Bonsignore e la produzione di Olivetti (7 punti nel quarto) tengono in piedi i ragazzi di coach Monteforte. L’attacco dell’Irtet, in particolare Dunklin, s’inceppa e l’esperienza di Desiato e Tomasiello (che colpiscono dai 6,75) si fa sentire. Il duo del backcourt di casa segna 9 degli ultimi 11 punti dei Cedri, che mettono la freccia e allungano sul 43-37 al 30’. Nell’ultima frazione Desiato e Ragnino (bomba) contribuiscono all’allungo die locali, ma è Rino Tomasiello a guadagnarsi il palcoscenico: il prodotto del vivaio della JuveCaserta infila 9 punti pesantissimi, con due siluri dalla lunga distanza e così la New Energy vola a +12. D’Aiello ed Olivetti provano a ricucire, ma solo nel finale i tanti viaggi in lunetta di Dunklin e D’Orta limano un po’ il passivo. La sfida termina 65-58 ed i Cedri agganciano così l’Irtet a quota 2 in graduatoria.
Per i casapullesi nemmeno il tempo di rifiatare che domenica alle 20 si tornerà sul rettangolo di gioco al PalaNatale contro la Virtus Piscinola.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author