Nuovo derby laziale per Pallacanestro Palestrina

Nuovo derby laziale per Palestrina che si dirige nella Capitale per affrontare sabato gli universitari della Luiss Roma. Anche in questo caso, così come con Isernia, si tratta di un incontro già anticipato in estate nel precampionato, chiusosi con un successo dei prenestini. Ma sabato sarà un’altra storia e la Luiss, alla ricerca di uno dei posti playoff, proviene da una brusca sconfitta in casa della Stella Azzurra, in occasione dell’anticipo della 13a giornata disputato mercoledì sera. Biancoblu che vorranno dunque riscattarsi a domicilio e tornare a vincere dopo le due importanti affermazioni con Fondi e Empoli.

In attesa dei rientri degli esterni Scuderi e Miriello, due delle aggiunte estive della formazione di Paccarie’, la back court romana potrà contare sull’apporto del play Francesco Faragalli ex Roseto e della guardia di scuola Reyer Leonardo Marcon, che con oltre 17 pt di media sarà probabilmente l’uomo da temere maggiormente. Pronti ad alzarsi dalla panchina l’altro play Chiatti ex Perugia e Viterbo e De Dominicis, prelevato anch’egli dal Roseto. In ala spazio a Stefano Rambaldi mentre nel pitturato si divideranno i compiti Gorrieri lungo dalla mano educata, il pivot Ramenghi di scuola Mens Sana ma visto anche alla Stella Azzurra e il giovane Beretta fresco di finali nazionali DNG. Specialmente tra le mura amiche la Luiss è formazione che può impensierire chiunque, producendo grande intensità per quaranta minuti, aspetto che ha fatto soffrire anche la Citysightseeing nella scorsa stagione uscita vincitrice dalla palestra di via Longhi solo con un buzzer beater di Rischia. Troppo importante però per i ragazzi di Lulli dare continuità alla vittoria ottenuta contro Isernia per riprendere confidenza in trasferta dopo il duro stop di Scafati e per questo si attende anche il pieno recupero di Matteo Pierangeli. Palestrina insegue a 14 punti (come Cassino) la coppia di testa Napoli ed Eurobasket, con i campani che non avranno un compito facilissimo contro Catanzaro mentre i capitolini dovrebbero avere facile ragione del fanalino Venafro. Ancor più ostica la trasferta dei cassinati in casa di una rinfrancata Scauri.

Palla a due sabato 28 ore 18.00 alzata dai sigg. Daniele Valleriani e Mirko Picchi di Ferentino.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author