Obiettivo Lavoro vince l'amichevole pro-Telethon con Brescia

CENTRALE DEL LATTE-AMICA NATURA – OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA 90-92

(19-20, 43-44, 66-63)

 

CENTRALE DEL LATTE-AMICA NATURA BRESCIA: Passera 5, Fernandez 12, Cittadini 6, Bruttini 12, Alibegovic 9, Holmes 9,  Mobio, Bolis 3, Bushati, Hollis 34. All. Diana 

OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA: Pittman 18, Fabiani, Vitali 13, Cuccarolo 4, Williams 18, Mazzola 7, Oxilia 11, Fells 11, Penna 3, Odom 7. All. Valli

 

Arbitri: Begnis, Barone, Chersicla

di Marco Patuelli


 

BRESCIA – Obiettivo Lavoro vince l’amichevole benefica per Telethon. 92-90 il punteggio finale a favore della squadra di Valli al termine di una partita equilibrata e decisa nelle battute finali.

Obiettivo Lavoro senza Gaddy tenuto a riposo precauzionale per un affaticamento muscolare, così come Fontecchio anche lui indisponibile per una contusione al piede destro. 

Partenza super di Brescia, che va a segno con tutti i cinque giocatori del quintetto e vantaggio sul 14-8 dopo tre giri di lancette. L’Obiettivo Lavoro risponde con quattro punti di Fells e la tripla di Oxilia per il -1 sul 19-18 quando restano da giocare novanta secondi nel primo quarto. La squadra di Valli tiene bene in difesa e i liberi di Odom valgono il sorpasso alla prima sirena. 

Botta e risposta dall’arco tra Odom e Hollis in avvio di secondo quarto. La Virtus piazza il primo break della serata con Williams che infila il +7 (26-33 al 15′). Segue una serie di break e contro break con Brescia che impatta a quota 33 con Bruttini e Alibegovic, Bologna allunga con Williams e Oxilia (33-40 al 18′) ma Alibegovic e Holmes ricuciono fino al minimo svantaggio alla sirena di metà gara.

Bruttini riporta avanti i padroni di casa alla ripresa dopo la pausa. La Obiettivo Lavoro risponde con Pittman, ma Brescia segna in serie con Hollis e Bruttini conducendo nel punteggio. Williams e Vitali tengono in scia la Virtus sul 66-63 all’ultimo mini intervallo.

Una tripla di Penna pareggia i conti per la Obiettivo Lavoro dopo due minuti di gioco nell’ultimo quarto. Hollis regala quattro lunghezze di vantaggio a Brescia, poi arrivano un canestro da tre punti di Fells ed un nuovo di Oxilia per il nuovo vantaggio esterno sul 76-77 a 4′ dalla sirena finale. Williams, Fells e Odom proseguono il parziale aperto per il massimo vantaggio esterno sul 76-84 a novanta secondi dal termine. Finale scoppiettante con Hollis e Fernandez che cercano di ricucire lo strappo ribattendo colpo su colpo ai canestri di Fells e Vitali ma la rimonta bresciana si ferma sul 90-92 finale.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author