Occasione mancata per il BCB

Pala Mazzali gremito per la prima partita del Basket Club Bolzano tornato in A2, con avversaria di turno la corazzata Vicenza che ha allestito un’ottima squadra per puntare direttamente all’A1.
I giochi sulla carta sembravano già scritti per una passeggiata delle venete, considerata l’assenza tra le file di casa di due centri e il roster di prima qualità delle ospiti.
Il pronostico è stato rispettato ma non le previsioni, infatti il BCB è uscito più che a testa alta dalla sfida, in una partita giocata quasi sempre punto a punto.
Le padrone di casa hanno difeso bene riuscendo a sporcare molti tiri delle ospiti, raddoppiando sulle lunghe e riuscendo così a recuperare alcuni palloni dopo aver messo in difficoltà leavversarie.
A fine partita, quando occorreva ancora brillantezza per portare a casa un risultato insperato alla vigilia, proprio l’arma vincente, la difesa asfissiante, ha tagliato le gambe e tolto lucidità alleragazze dei coach Bazzan e Viale.
Sicuramente sulle rotazioni ridotte hanno influito anche i due infortuni, Xhovana Cela fuori gioco già nell’ultimo minuto del primo tempo causa uno stiramento e Alexia Desaler al secondo minuto del secondo quarto per una contrattura all’adduttore.
Partita sempre in parità escluso uno sprazzo del Bolzano negli ultimi minuti del secondo tempo con il massimo vantaggio + 6, per poi farsi riprendere e chiudere il parziale sul +1.
Parità che è proseguita fino nel quarto tempo, quando a 7:53 dalla sirena le due squadre erano ancora sul 31-30. Poi la stanchezza delle padrone di casa ha avuto la meglio e le percentuali sul finale sono crollate, mentre il Vicenza si è fatto più concreto.
Positivo per il Basket Club Bolzano l’esordio del nuovo innesto Viviana Giordano, 10 punti per lei e della sedicenne Alexa Pobizer proveniente dalle giovanili del Basket Rosa Bz, mentre qualche pedina importante del gioco bolzanino è apparsa ancora sotto tono e ci si augura che riesca al più presto a tornare sui suoi livelli di gioco.
Gli allenatori a fine partita si sono comunque dichiarati discretamente soddisfatti della prestazione delle ragazze, anche se consci di aver perso una buona occasione in quanto il Vicenza, ancora orfano di Anna Zimerle, sicuramente nelle prossime giornate crescerà molto (miglior realizzatrice dell’incontro Eleonora Ramon con 15 punti).
Lo stesso però si può dire del BCB che già rispetto a quanto visto nel torneo pre stagione, Paola Mazzali, ha sfoderato un’ottima difesa.
Ora il pensiero è già rivolto a Pordenone, vincitrice lo scorso anno del campionato di A3 e che alla prima giornata ha vinto sul campo del forte Alpo Verona di 3 punti.

Basket Club Bolzano: Ribeiro da Silva Madalena 4, Di Blasi, Giordano 10, Larcher, Cela, Fall, Zambarda 8, Mora 8, Desaler, Zelger, Venturini, Pobitzer 6. Allenatore: Walter Bazzan Vice: Fabio Viale

Velco Vicenza: Fietta 2, Colombo 9, Prospero 0, Stoppa 4, Scaramuzza 4, Keys 3, Ferri 2, Zuin 0, Benko 0, Ramon 15, Zimerle ne, Pegoraro 7. Allenatore : Aldo Corno

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author