Oklahoma City Thunder e Durant discutono del rinnovo

Kevin Durant e gli  hanno finora avuto una collaborazione lunga e piena di soddisfazioni: pur senza vincere il titolo NBA, KD ha certamente portato la squadra allenata da coach Scott Brooks molto in alto soprattutto rispetto ai “derelitti” Seattle Supersonics da cui la franchigia derivava. Ma, come è noto, L’accordo tra Durant Durant1e i Thunder scade, l’estate del 2016, con tutte le altre franchige desiderose di mettere le mani sul talento originario di Washington.

I Thunder, vogliono  convincere KD a rimanere ad  Oklahoma, come dichiara il  GM Sam Presti:

“Sappiamo che la scadenza è dietro l’angolo, e siamo già pronti alla possibilità di rifirmare un giocatore da dinastia come Kevin, specialmente se consideriamo a che punto sarà la crescita della squadra in quel momento, con due anni in più di esperienza e coesione, elementi che sono senz’altro da tenere in considerazione. Adesso però dobbiamo pensare a onorare la stagione che abbiamo davanti, perché abbiamo una reale possibilità di vincere già adesso e continuare a costruire la ‘tradizione’ dei Thunder. Siamo già fortunati a trovarci dove siamo adesso e vogliamo cogliere questo momento.”

Del resto Durantè disposto ad allungare la sua permanenza, pur considerando tutte le possibilità, infatti queste le sue parole al riguardo:

“Vivo la mia esperienza con i Thunder giorno per giorno. Questa è la mia preoccupazione principale. Qualsiasi cosa il futuro mi riservi, ho intenzione di continuare così. Sto bene qui. Mi diverto con i miei compagni. Mi piace la direzione in cui stiamo andando, e non lo dico tanto per dire. È la verità.”

Durant poi conclude dichiarando tutto il suo amore per:

“Io amo OKC. Ho sempre voluto far parte di qualcosa di più grande del basket. Quello che mi sono detto entrando in questa lega è stato ‘questa città sta per adottarmi, io sto per adottare questa città, quindi quello che faremo è crescere insieme.”

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author