Oleggio Magic Basket, preparazione al via lunedì 19

Stagione 2019/2020, lunedì 19 agosto suona la campanella! L’appuntamento per Squali e staff è fissato alle 16 a Oleggio, dove si svolgeranno gli allenamenti di tutta la settimana.

Come sempre preparazione divisa fra parte atletica e parte di gioco. Da martedì 20 a venerdì 23 allenamenti dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Settimana subito intensa per lavorare al meglio e anche per stare insieme.
Prima “verifica” sarà sabato 24 agosto alle 19 al PalaEolo contro NorthWestern, squadra americana inserita nel progetto del College Basketball Tour.

A lanciare la carica è coach Paolo Remonti: «Siamo contenti di riprendere, con tanta voglia di lavorare e da parte mia e dello staff di conoscere sempre meglio i nuovi arrivati e rivedere gli altri atleti. Ci impegneremo subito per costruire il gruppo che, come società e staff, crediamo sia il segreto e l’aspetto più importante per interpretare al meglio la stagione. Lavoreremo dal punto di vista fisico e tecnico e tattico per cercare di vedere tante situazioni che potremo incontrare durante il campionato e avere una infarinatura generale di preparazione, che cercheremo di tirar fuori di volta in volta nel dettaglio con buona organizzazione».

Parole chiave “difesa” e “sperimentazione”: «Come gli altri anni la difesa dovrà essere la nostra forza e dovrà diventare la nostra identità. Lavoreremo insieme per conoscerci e collaborare e vivere positivamente le eventuali frustrazioni e reagire mentalmente e tecnicamente ai momenti più difficili. E poi vogliamo sperimentare idee nuove e concetti nuovi per dare un po’ di diversità al nostro sistema di gioco. Non vediamo l’ora di cominciare».

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.