Olimpia Cagliari sconfitta in trasferta contro Santa Croce Olbia 78-68

E’ amara la trasferta olbiese dell’Olimpia, battuta dalla Santa Croce per 78-68. La sconfitta dei Pumas è maturata nel secondo tempo, dopo che nel primo Pintor e soci erano riusciti a condurre nel punteggio per larghi tratti. L’approccio al match dei bianco verdi – privi di Cogotti e Lecis Cocco Ortu – è stato positivo, sia sotto il profilo mentale che fisico. Al 10’ l’Olimpia si è portata avanti di 3 punti (17-20), ma ha poi dovuto subire il ritorno dei galluresi, guidati dal neo acquisto Olisemeka. Sfruttando le proprie doti atletiche, il pivot nigeriano ha messo in difficoltà i Pumas, che sono stati però bravi a reagire dal 15’ in poi, producendo un break che li ha trascinati in doppia cifra di vantaggio. Nel finale di tempo, però, la Santa Croce ha nuovamente ricucito grazie a un contro parziale che l’ha portata sul -2 (35-37) a metà partita.

 

Nel secondo tempo il ritmo dell’Olimpia si è leggermente abbassato, ma i ragazzi di Sulis sono stati comunque in grado di mantenere il match sui binari dell’equilibrio. Nell’ultimo periodo, invece, Olbia ha alzato le proprie percentuali al tiro, e l’Olimpia non è più riuscita a mantenere il passo.

 

Nonostante il ko, Alessandro Sulis ha espresso parole d’elogio per i suoi: “Avevo chiesto un passo avanti sotto il profilo dell’approccio – ha commentato – e i ragazzi mi hanno accontentato. Nel secondo tempo, nonostante un calo di intensità, siamo riusciti a rimanere pienamente in partita, e questo è un altro fatto positivo. Per poter vincere partite come questa ci manca ancora qualche dettaglio, sia in attacco che in difesa, e continueremo a lavorare per questo”.

 

Santa Croce Olbia-Olimpia Cagliari 78-68

 

Santa Croce: Vietri 10, Olisemeka 17, Gaye, Caboni, Degortes 3, T. Datome 13, Pinna 4, Masala 11, Bono, Pipiciello 8, Pes, Albeltino 12. Allenatore: Franzini

 

Olimpia: Biggio 15, Sinico, Podda, Mocci 3, Limbardi 5, Pintor 18, Cadoni 4, Puddu 17, Marcato, Vaccargiu 6, Brisu, Fancello. Allenatore: Sulis

 

Parziali: 17-20; 35-37; 50-49

 

Arbitri: Manchia di Ozieri – Mulas di Sassari

Commenta
(Visited 101 times, 1 visits today)

About The Author