Olimpia Cagliari, Sulis: "Vogliamo battere Olbia e confermarci"

Va a caccia del tris l’Olimpia Cagliari, che dopo i successi su Calasetta e Torres proverà ad avere la meglio anche della Santa Croce Olbia. I Pumas stanno vivendo un momento di grande forma, e ora non vogliono assolutamente fermarsi: “Sarebbe bello vincere la terza partita consecutiva – commenta coach Alessandro Sulis – ma la gara di sabato nasconde davvero tante insidie. Ci metteremo alla prova ancora una volta: vogliamo vedere se possiamo considerarci una squadra che ha una propria dimensione in questo campionato oppure no”.

L’Olimpia viaggia sull’onda dell’entusiasmo dopo i due successi in fila, ma il tecnico preferisce frenare i facili entusiasmi: “Siamo reduci da una gara Under 20 disastrosa sotto il profilo mentale – aggiunge – per cui ci dobbiamo andarci coi piedi di piombo e pensare solamente a noi stessi. Gli ultimi due risultati positivi sono arrivati al termine di gare ben approcciate, e questo non può essere un caso. Quello di sabato sarà un test importante per valutare la nostra capacità di essere continui e di reggere dal punto di vista mentale”.

Per il match contro la Santa Croce, l’Olimpia dovrà fare a meno di Mocci e, probabilmente, anche di Cadoni. Ci sarà invece Limbardi, che ha ripreso ad allenarsi regolarmente dopo l’infortunio accusato nel match contro il Calasetta.

Squadre in campo sabato 11 febbraio alle 18 al Palasport di via Rockefeller a Cagliari. Arbitreranno l’incontro Riccardo Luciano di Sestu (CA) e Massimo Zara di Oristano.

Comunicato a cura di Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author