Olimpia Capri - Hippo Basket Salerno 83-71

APPLAUSI PER LA HIPPO, MA CAPRI VINCE 83-71

Il team isolano aderisce all’iniziativa di beneficenza varata dal club granata per Armandino

L’Olimpia Capri batte la Hippo Basket Salerno al termine di una gran bella partita, ma la cosa più bella la fa prima della palla a due: la società isolana aderisce all’iniziativa di solidarietà lanciata dal club del patron Ciro Bisogno e versa col cuore una bella cifra nel salvadanaio che i granata porteranno in giro per la Campania. Il contenuto sarà devoluto interamente alla famiglia del piccolo Armandino, il bimbo di sei anni che sta combattendo una dura battaglia contro un brutto male e che, col suo sorriso e la sua voglia di vivere, sta dando una lezione a tutti, anche ai “grandi”. La raccolta fondi organizzata dalla società hippina, con l’intento di mobilitare le società cestistiche campane, continuerà nei prossimi mesi, sia nelle gare interne (a partire dal derby di domenica con la Salernitana Basket) che in quelle in trasferta. 

Tornando alle cose di campo, gli spettatori presenti alla Tendostruttura di Capri hanno assistito ad una splendida partita, con due squadre che si sono sfidate a viso aperto, senza risparmiarsi, firmando giocate di categoria superiore. Ruocco e Mancanello da una parte, Rago e Boninfante dall’altra hanno fatto la parte dei leoni in temini di punti segnati, ma sia coach Petrucci che coach Capuano hanno ricevuto risposte importanti da quasi tutti gli elementi chiamati in causa. 

I primi due quarti sono stati caratterizzati da un sostanziale equilibrio, tanto che la Hippo ha rimontato l’iniziale svantaggio ed è riuscita ad arrivare all’intervallo lungo avanti di un punto (24-25). Nella ripresa, però, le elevatissime percentuali dall’arco di Mancanello e i tantissimi tiri liberi conquistati da Ruocco permettono ai padroni di casa di piazzare un primo break. Capri va sul più 4 al trentesimo minuto (62-58), ma l’inerzia della partita sembra tutta dalla parte degli isolani, anche a causa di un infortunio che ferma Adolfo Pinto. La Hippo non ci sta e in particolare con Nisivoccia e Valerio Pinto prova a rifarsi sotto, ma Capri la ricaccia indietro. Nel finale, i padroni di casa sono precisissimi dalla lunetta e allungano ancora, approfittando di un calo della Hippo. Il finale (83-71) è troppo severo per il quintetto di coach Capuano, che riceve gli applausi dei tifosi presenti per la qualità del gioco espresso. 

La Hippo Basket Salerno tornerà in campo domenica prossima (9 novembre) quando ospiterà al Centro Sportivo Terzo Tempo di San Mango Piemonte il derby con la Salernitana Basket. Palla a due alle ore 18.30. 

TABELLINO:
OLIMPIA CAPRI – HIPPO BASKET SALERNO: 83-71
(18-15, 24-25, 20-15, 21-16)
CAPRI: Ruocco 29, Mancanello 26, Schettino 15, Boccanfuso 7, Di Donna 4, Cacace 2, Del Core 0, Sorrentino E. 0, Sorrentino M. 0, Chierchia ne, Esposito ne. 
Allenatore: Petrucci
HIPPO: Rago 23, Boninfante 16, Pinto V. 11, Nisivoccia 8, Brigante 4, Pinto A. 3, De Simone 2, Frascino 2, Mastandrea 2, Martin 0. 
Allenatore: Capuano 
ARBITRI: Cardito – Matino
FALLI: Capri 23, Hippo 29
5 FALLI: Mancanello (C); De Simone e Pinto V. (H)

 

Ufficio Stampa Galeno Hippo Basket

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author