Olimpia Legnaia-ABC Castelfiorentino 65-77, quarta vittoria di fila per la squadra di coach Bagnoli

L’Abc Castelfiorentino cala il poker imponendo la propria legge sul parquet dell’Olimpia Legnaia per 65-77 e mantenendo così la terza posizione a -2 dal Don Bosco Livorno e a -4 dalla capolista Pielle.
Un’Abc che, pur ancor priva di Papi e Manetti, e con Taiti sempre alle prese con il problema al ginocchio che lo ha costretto a un minutaggio limitatissimo (soltanto nove i minuti giocati), interrompe il momento positivo degli uomini di Zanardo, reduci da quattro vittorie nelle ultime cinque gare, e torna a fare la voce grossa dopo la prestazione indubbiamente sottotono della scorsa settimana contro Altopascio. Sugli scudi la batteria degli esterni gialloblu che hanno letteralmente mandato in tilt la difesa fiorentina impattando sia dalla lunga distanza che in penetrazione: top scorer castellano capitan Montagnani (24 realizzati), seguito dal duo in cabina di regia Corbinelli-Daly (18+10). Positiva anche la prova nel pitturato di Delli Carri e Tozzi (13+9) che hanno indubbiamente fatto pesare la loro presenza dentro l’area riuscendo anche a limitare i lunghi fiorentini.
Avvio punto a punto con l’Olimpia che riesce a stare al passo dei gialloblu nella prima parte di gara tanto che al 10′ il tabellone segna 19-21. Nella seconda frazione l’Abc prova ad alternare soluzioni da sotto e dalla lunga distanza, ma l’ex Marco Zani e compagni dimostrano ancora una volta di essere in scia positiva e si va al riposo lungo in perfetta parità (38-38).
Al rientro dagli spogliatoi il match prosegue sul filo dell’equilibrio fino a metà della terza frazione, con Legnaia che trova anche il vantaggio sul 46-45. Ma Corbinelli dall’arco impatta per il +6 gialloblu (47-53), preludio all’allungo castellano, e il quarto si chiude sul +7 Abc (49-56).
Nell’ultima frazione i locali si affidano ancora a Zani (top scorer del match con 28 punti realizzati), ma l’ex gialloblu da solo non riesce a contrastare la corsa Abc. Il solito Corbinelli infila il +12 (51-63) e da questo momento in poi i ragazzi di Bagnoli mantengono il pieno controllo del match, toccando il +16 grazie al 2+1 di capitan Montagnani (56-72). Mancano poco più di due giri di lancette, l’Abc amministra, cala il poker e prosegue la sua corsa.

OLIMPIA LEGNAIA – ABC CASTELFIORENTINO   65-77

Parziali: 19-21; 19-17 (38-38); 11-18 (49-56); 16-21 (65-77)

Olimpia Legnaia: Zani 28, Temoka, Dozzani 8, Nardi 17, Malalan 4, Vienni, Ademollo A., Cambi 1, Rosi ne, Tarchi M. 5, Del Secco 2, Tarchi P. All: Zanardo.

Abc Castelfiorentino: Montagnani 24, Delli Carri 13, Sollazzi ne, Lazzeri 3, Cantini, Tozzi 9, Maestrini, Daly 10, Manetti ne, Corbinelli 18, Taiti. All: Bagnoli. Ass: Betti, Lazzeretti.

Arbitri: Bellucci di Livorno, Venturini di Capannori.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa ABC Castelfiorentino

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author