Olimpia Matera-Etimolu Giulianova 85-74, i giuliesi chiudono l'anno con un ko

Il campo della Bawer Matera si è dimostrato ostico per l’Etomilu Giulianova, che nell’ultima gara del 2016 non è riuscita a regalarsi un Buon Natale. La formazione di coach Francani ha infatti dovuto cedere l’onore della armi ai padroni di casa al termine di una gara ad alto punteggio terminata sul 85-74.
Contro una delle squadre offensivamente più forti del girone i giallorossi sapevano fin dalla vigilia di dover fare una partita quasi perfetta: attenti in difesa e precisi in attacco. Se in difesa sono riusciti a mantenere, seppur di poco, i padroni di casa sotto media, in attacco non sono bastati 4 giocatori in doppia cifra con Ricci e Colonnelli a fare la voce grossa. In casa Matera, nella giornata in cui Lestini non è stato il migliore realizzatore, sono stati Laudoni e Zampolli a creare i maggiori pericoli alla difesa giallorossa.
La gara è stata indirizzata fin dal primo quarto di gioco dove i lucani hanno preso fiducia fin da subito. Laudoni e soci, senza praticamente sbagliare nulla, volavano sul 22-8 dopo 5’30” di gara, mettendo in apprensione i giallorossi che faticavano a prendere il ritmo (30-20 al 10′). L’Etomilu si è trovata quindi ad effettuare una rincorsa lunga praticamente 40′ di gioco. Nel corso della fase centrale della gara i giallorossi giuliesi hanno trovato fiducia e sicurezza (50-40 al 20′, 70-54 al 30′) ma la Bawer Mater, galvanizzata dall’inizio al fulmicotone, non cedeva di un metro arrivando a mantenere la doppia cifra di vantaggio fino al 85-74 che chiudeva la gara.
Abbiamo approcciato male la gara. Abbiamo fatto un primo quarto che è stato per noi troppo penalizzante, subendo 30 punti e da lì è stata sempre una rincorsa.” – ha dichiarato coach Francani- “Poi le cose sono migliorare ma è stato sempre un rincorrere la squadra avversaria. Ci è mancato forse qualcosina in attacco ma rincorrere contro una squadra come Matera non è facile. Li abbiamo galvanizzati all’inizio, probabilmente noi ci siamo scoraggiati, poi siamo cresciuti ma era ormai difficile recuperare la partita“.

Olimpia Bawer Matera – Etomilu Giulianova 85-74 (30-20, 20-20, 20-14, 15-20)

Olimpia Bawer Matera: Stefano Laudoni 20 (8/11, 1/3), Gionata Zampolli 18 (6/7, 2/3), Alessandro Grande 15 (5/6, 1/3), Federico Lestini 10 (2/6, 2/9), Nicolò Ravazzani 8 (4/9, 0/0), Gianni Cantagalli 7 (2/2, 0/1), Stefano Crotta 5 (2/4, 0/0), Giovanni Loperfido 2 (1/1, 0/1), Adama Ba 0 (0/1, 0/0), Nicola De palo 0 (0/0, 0/1)
Tiri liberi: 7 / 12 – Rimbalzi: 41 13 + 28 (Stefano Crotta 11) – Assist: 15 (Stefano Laudoni, Alessandro Grande 5)

Etomilu Giulianova: Antonello Ricci 17 (7/9, 1/2), Simone Colonnelli 14 (2/6, 3/7), Simone De Angelis 13 (2/4, 3/10), Danilo Gallerini 11 (1/5, 3/9), Riccardo Rosa 8 (3/7, 0/1), Ludovico De Paoli 4 (2/7, 0/0), Edoardo Magazzeni 4 (2/3, 0/1), Giuseppe Sacripante 3 (0/0, 1/1), Stefano Cianella 0 (0/0, 0/0), simone Di diomede 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 3 / 3 – Rimbalzi: 25 8 + 17 (Riccardo Rosa 10) – Assist: 14 (Antonello Ricci , Riccardo Rosa 4)
Comunicato a cura di Ufficio Stampa Giulianova Basket
Commenta
(Visited 22 times, 2 visits today)

About The Author