Olimpica Cerignola-Valentino Castellaneta 72-78, importante successo esterno per la VBC

Blitz esterno per la Valentino Basket Castellaneta, che espugna Cerignola per un successo che vale doppio.

Infatti gli uomini di coach Compagnone agganciano Foggia, Ruvo e proprio l’Olimpica Cerignola, per una lotta salvezza che si fa sempre più accesa ed avvincente.

Lo starting five biancorosso è composto da Buono, Rotundo, Gaudiano, Wright-Nelson e Novovic. Coach Gesmundo per l’Olimpica risponde con Samojlovic, Pwono, Morresi, Malpede e Boiardi.

Le squadre impiegano due minuti per sbloccare il punteggio, con Pwono che dalla lunetta trova il primo vantaggio per i suoi. Si viaggia sul filo dell’equilbrio, quindi è Boiardi a fissare il punteggio sull’8-5 dopo cinque minuti. I padroni di casa provano a scappare via andando sul +6, ma le triple di Nelson riavvicinano i biancorossi, che si riportano a -2 (15-13) dopo otto minuti. Negli ultimi due minuti si segna poco, con Malpede e Resta che dalla lunetta chiudono il primo periodo sul 16-14.

Il secondo periodo si apre con un parziale di 0-7 aperto dalla tripla di Resta e concluso dai punti di Nelson e Rotundo (16-21). La reazione locale non tarda ad arrivare con Samojlovic, ma la tripla di Buono ristabilisce le distanze alla metà esatta (25-30). Cerignola impatta ancora con la tripla di Boiardi, e poi sale in cattedra Samojlovic che con due triple di fila porta i suoi sul +5 (39-34) all’ottavo minuto. Da qui fino alla fine i locali non segnano più, e Castellaneta ne approfitta per chiudere avanti, con un un altro parziale di 0-7: 39-41 il punteggio alla pausa lunga.

Al ritorno dagli spogliatoi Gaudiano è caldo come una stufa, e trova le due triple consecutive che portano la VBC sul +8 (41-49) dopo tre minuti. L’Olimpica però non demorde, e si riporta ancora a contatto con Samjolovic e la tripla di Boiardi che dice 47-49 alla metà del periodo. E’ ancora un ispiratissimo Gaudiano a caricarsi la squadra sulle spalle, trovando la tripla del +7 (52-59) ad un minuto dalla fine del quarto che si concluderà sul punteggio di 54-60.

L’ultimo periodo è un continuo inseguimento dei padroni di casa, che si rifanno pericolosamente sotto al quarto minuto con Samojlovic che trova il -1 (65-66). Tocca ancora una volta a Gaudiano cacciare via i fantasmi di un’eventuale rimonta con l’ennessima tripla della serata, poi ci pensano Nelson e Novovic a riportare gli ospiti a distanza di sicurezza, scrivendo il 65-73 dopo otto minuti. Cerignola non ne ha più per cercare di rientrare, e i biancorossi chiudono il match dalla lunetta con Nelson e Buono, difatti la tripla nel finale di Cipri serve solo per le statistiche: il match si conclude sul punteggio di 72-78.

OLIMPICA CERIGNOLA 72-78 VALENTINO BASKET

Olimpica Cerignola: Pwono 11, Boiardi 10, Malpede 12, Samojlovic 21, Morresi 8, Mazzilli 7, Cipri 3, Alvisi, Torlontano ne, Dinoia ne. Coach Gesmundo.

Valentino Basket: Rotundo 10, Gaudiano 23, Wright-Nelson 22, Novovic 14, Buono 5, Resta D. 4, Cassano, Scarati, Resta G. ne, Martemucci ne. Coach Compagnone.

Parziali: 16-14 (16-14); 39-41 (23-27); 54-60 (15-19); 72-78 (18-18).

Arbitri: Padovano (BA) e Menelao (BA).

Usciti per falli: nessuno.

Note: spettatori 200 circa.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author