Olympiacos e Real Madrid con autorità, vince anche il Darussafaka

Nel venerdì di Eurolega arrivano le vittorie per il Darussafaka che batte l’Unics, il Real a Kaunas contro lo Zalgiris e l’Olympiacos che annienta il Baskonia.

DARUSSAFAKA – UNICS KAZAN 71-64

Nel gara delle 18.00 per gli uomini di Blatt arriva un successo prezioso contro l’Unics con un grande apporto di Moerman 17 e Wanamaker 16 , agli ospiti non bastano i 16 di Langford. Nel primo quarto la squadra turca approccia la gara in maniera molto positiva , allungando sul 21-11 con una tripla di Wanamaker. La prima frazione si conclude sul 23-17 con Antipov che riduce il gap. Nel secondo periodo i padroni di casa provano la seconda fuga andando sul +8 , ma gli ospiti riescono a reagire  riuscendo a mettere la testa avanti con una tripla di Antipov per il 31-33. Il primo tempo di conclude sul 33-34 in cui il Darussafaka ha provato a scappare in due occasioni ma la squadra lituana ha saputo reagire riuscendo a chiudere in vantaggio. Nel secondo tempo le cose non cambiano affatto , i turchi volano sul 47-39 ma gli uomini di Pashutin impattano sul 47-47 con Stoll riuscendo poi ad essere avanti nel punteggio a 10’ dal termine sul 52-51. Il Darussafaka  riesce dopo diversi tentativi a controllare il vantaggio portandosi nuovamente sul + 10 riuscendo poi a non farsi rimontare. Il finale è 71-64. Per la squadra arriva la decima vittoria stagionale, mentre per l’Unics l’undicesima sconfitta.

Parziali ( 23-17,33-34,51-52)

ZALGIRIS KAUNAS – REAL MADRID 59-74

Nell’altro match delle 18.00 arriva una vittoria esterna per Llull e compagni sul campo dello Zalgiris con una buona prova di Hunter con 14 punti .  Dopo un primo quarto di grande equilibrio terminato sul 17-17,nel secondo gli uomini di Laso allungano in modo importante con un parziale di 24-16 andando all’intervallo lungo in vantaggio sul 41-33. Nel terzo quarto gli uomini di Jasikevicius hanno una reazione di orgoglio e cuore riuscendo a ricolmare lo svantaggio e poi a mettere la testa avanti con la bomba di Milaknis per il 49-48. Il quarto finale è targato Madrid con un parziale inziale di 14-0 che taglia le gambe e chiude definitamente la gara portandosi sul 53-67 con una tripla di Caroll. Il parziale finale sarà di 21-6 in favore del Real che vince 74-59 conquistando la tredicesima vittoria stagionale , per lo Zalgiris arriva la dodicesima sconfitta, la terza consecutiva.

Parziali (17-17,33-41,53-53)

OLYMPIACOS – BASKONIA 92-62

Nel primo quarto dopo un inizio in cui le squadre si rispondono colpo su colpo, i padroni di casa vanno sul 24-15 con un canestro di Young. Si conclude sul 24-17. Nel secondo quarto l’Olympiacos alza il ritmo e l’intesità di gioco tracciando la strada alla vittoria con un parziale di 26-11. Nel terzo periodo i greci non abbassano la concentrazione, giocando un bellissimo basket allungando sul +35 . Nel ultimo quarto i biancorossi gestiscono il vantaggio.  Il finale è 92-62 per l’Olympiacos che asfalta il Baskonia. Per la squadra di Sfairopoulos cinque giocatori in doppia cifra. Per Andrea Bargnani prestazione opaca con 2 punti. Per i greci arriva la tredicesima vittoria, per gli ospiti la seconda sconfitta consecutiva .

Parziali ( 24-17,50-28,76-43)

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.