Omnia Pavia, Baldiraghi: "Giochiamo di merda, non siamo una squadra vera"

Conferenza stampa show dell’allenatore dell’Omnia Pavia, Pat Baldiraghi, dopo la sconfitta contro Alba 77-71.

Parole durissime del coach rivolte a se stesso e ai propri giocatori nel post partita: “Posso dire tranquillamente che in questo momento Pavia è una squadra di merda. Non siamo una squadra, non abbiamo le palle e siamo scollati. Giochiamo malissimo, ho dieci persone, non giocatori. La società è seria e ci paga puntualmente, noi non lo siamo e non capiamo l’importanza di una piazza come questa. Probabilmente non siamo attaccati alla maglia e mi dispiace per la gente che ci viene a vedere. Dobbiamo darci una regolata perché così siamo nella merda più totale, di sicuro non ci salviamo giocando così. Io sono il primo responsabile di una squadra che non è degna di chiamarsi tale. Qualcuno deve chiedersi se ha voglia di lottare per Pavia, io ne ho e anche tanta. Siamo molli in campo, ci menano sempre e noi siamo dei rammolliti. Tiriamo pochi liberi ed è una cosa grave, oltre a subire sempre almeno 40 punti a partita nel primo tempo. Qui bisogna vincere le partite, se non si ha la voglia e le palle qualcuno dovrà cercarsi un’altra squadra. L’obiettivo della società sono i playoff, non la salvezza. Abbiamo bisogno di gente che lotta e non si arrende fino all’ultimo possesso dell’ultima partita, altrimenti state a casa e guardateci dalla tv. Il momento è di quelli durissimi, adesso sono cazzi per tutti, diamoci da fare e usciamo da questa situazione tragica.”

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.