Openjobmetis Varese-Olimpia Milano 82-98, Super Dragic! Il derby è dell’Olimpia

Nel primo dei due posticipi della 18° giornata Milano espugna il PalaA2 di Varese con un Dragic da 19 punti, approfittando delle sconfitte di Avellino a Pistoia e Venezia a Trento allunga in classifica, ottenendo la quindicesima vittoria stagionale. Per la Openjobmetis arriva la tredicesima sconfitta in campionato dopo la vittoria esterna di settimana scorsa a Caserta.

IL PRIMO TEMPO – Nel primo quarto l’EA7 inizia giocando con ordine andando in vantaggio sul 8-4 con un canestro da sotto di Macvan. I padroni di casa però reagiscono, riuscendo a trovare il vantaggio con una giocata da tre punti di Eyenga. Il buono momento di Varese non si placa e gi uomini di Caja ne approfittano per allungare sul + 6. L’Olimpia non si spaventa e riesce a ricolmare il gap con Pascolo che impatta sul 20-20 chiudendo poi in vantaggio sul 25-21 con una sfuriata di Dragic che segna cinque punti di fila. Nel secondo periodo Milano tenta la prima vera fuga piazzando un parziale di 10-2 iniziale andando sul +12 con una tripla di Hickman. L’inerzia della gara non cambia e Milano impone la sua fisicità allungando sul +20 con Pascolo. Il primo tempo si conclude sul 40-54 in favore della squadra ospite che sul finire del quarto subisce un parziale di 8-2 che permette a Varese di non affondare, riducendo lo svantaggio sul meno quattordici.

IL SECONDO TEMPO – Nella prima parte della terza frazione gli uomini di Repesa mantengono un buon distacco non riuscendo però a chiudere in modo definitivo la gara. La Openjobmetis sfrutta il momento di fatica degli ospiti cambiando l’inerzia della gara a proprio favore con un parziale di 16-3 impatta sul 61-61 con Johnson da tre punti. La squadra milanese però risponde con una reazione d’orgoglio , tornando a giocare con tanta intensità, volando sul +9 con Kalnietis. Nell’ultimo periodo Milano prova ad archiviare la gara portandosi subito sul +21 con il 2/2 di Dragic con un parziale di 10-0 iniziale. La Openjobmetis però non si scioglie e riesce a riaprire la gara sul meno undici con Pelle, ma l’Olimpia riesce a non subire nessun calo mentale chiudendo definitivamente la partita con il 2/2 di Hickman a cronometro fermo. Il finale è 82-98 per l’Emporio Armani che chiude la settimana con due vittorie su tre partite.

Parziali : ( 21-25,40-54,64-73)

Tabellino : Openjobemetis Varese: Eyenga 16, Maynor 15, Johnson 13, Anosike 13, Pelle 12, Cavaliero 6, Ferrero 5, Avramovic 2, Kangur 0, Lo Biondo N.E, Canavesi N.E, Rossi N.E

Olimpia Milano: Dragic 19, Pascolo 16, Macvan 15, Kalnietis 13, Hickman 12, Fontecchio 9, Sanders 8, Mc Lean 4, Raduljica 2, Abass 0, Vecerina N.E , Cerella N.E

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.