Oradea-Reyer Venezia 69-73, Hayes e McGee trascinano i lagunari

Sfida ostica per la Reyer di coach De Raffaele, impegnata alla City Arena di Oradea, contro la squadra locale, per la 7° giornata della prima fase della Basketball Champions League.

Inizio non facile per i lagunari, che ci mettono quasi 4′ per trovare il primo canestro e, a metà primo periodo, sono sotto 12-6. Poi si sbloccano Viggiano e Hayes, permettendo alla Reyer di chiudere i primi 10′ in parità (19-19). Il momento positivo degli ospiti continua nella prima parte di secondo quarto, con il gioco da tre punti di Hagins che vale il 21-29 (a 6’07” dall’intervallo lungo). L’Oradea non ci sta e una bomba dall’angolo di Mirkovic a 2″ dalla sirena riporta i romeni a contatto (33-34).

Al ritorno in campo, per Venezia si accende Bramos, autore di tre triple nel periodo; ma la squadra di De Raffaele non riesce a fare la differenza, con Denison e Mirkovic che tengono i padroni di casa pienamente nel match. Al 30′, il punteggio recita 50-50. Si decide tutto nel quarto e conclusivo periodo. Comincia meglio l’Oradea, che si porta sul 55-50 (8’01” dalla sirena); reagisce subito Venezia, con un break di 0-11 guidato da Haynes (55-61 a 4’22” dalla fine). Una bomba di McGee porta la Reyer sul +8 a 2’01” dalla conclusione (61-69); ma i romeni, con orgoglio, si rifanno sotto con una tripla di Pasalic a 43″ dal termine (67-69). A chiudere la contesa ci pensano i liberi di Haynes e McGee. Vince la Reyer 69-73.

CSM CSU ORADEA: Mirkovic 12, Zeno 9, Mandache 9, Barnette 15, Petrisor, Pasca 2, Lulic 15, Nicoara, Denison 14, Comagic, Tibirna, Pasalic 8, Nicolescu, Pop

REYER VENEZIA: Haynes 17, Hagins 13, Ejim 6, Peric, Bramos 9, Tonut, Visconti 2, Filloy 6, Ress, Ortner 2, Criconia, Viggiano 6, McGee 12

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author