OraSì Ravenna, le prime parole di Montano: "Grazie alla società per la fiducia"

Quello che non è stato detto, nel corso della conferenza-stampa di presentazione di Matteo Montano, è che il neo-giallorosso ha subito chiesto al suo arrivo una palestra disponibile per la mattinata di domani, martedì, per tornare subito a lavorare dopo un paio di settimane di vacanza ed in largo anticipo sul raduno precampionato. Vacanze che comunque erano state precedute da alcune sedute di tiro svolte a Bologna prima di partire per le ferie e firmare il contratto con l’OraSì. Che si ritrova in casa, insomma, un grande professionista, oltre che un giocatore di ottimo spessore tecnico.

Il presidente Roberto Vianello ha introdotto così Montano: <<Inizia ora la nuova stagione dell’OraSì e sono contento di farlo presentando un ragazzo che nelle due sfide dell’anno scorso ci ha dato alcuni dispiaceri. Posso dirgli fin da ora che troverà un pubblico meraviglioso e che si ambienterà bene come hanno sempre fatto tutti prima di lui quando sono arrivati in questa squadra>>.

Ecco invece le parole del direttore generale Mauro Montini: <<Montano è un giocatore importante ed ha la giusta incoscienza per interpretare tutti i momenti della partita, ha scelto Ravenna nonostante offerte probabilmente migliori perchè noi siamo stati sempre trasparenti nel profilargli quello che sarà il suo peso specifico nel corso della stagione.>>

La palla è passata poi a Montano: <<<Sono felice di essere qui e ringrazio la società per la fiducia. Credo nel lavoro e arrivo qui per lavorare molto e migliorare, anche grazie ad un ottimo coach come Antimo Martino, le cui parole mi hanno aiutato ad effettuare questa scelta non semplice dopo tutti gli anni a Bologna. Penso di potermi rendere utile in entrambe le metà campo e di poter propiziare i cambi di ritmo, posso migliorare nelle scelte da effettuare nei vari momenti della gara. Ho scelto il numero 3 perchè il 14 che ho sempre avuto qui è occupato da Masciadri e perchè in un dormiveglia durante le vacanze ho avuto una visione di Allen Iverson, giocatore che ho sempre ammirato e che aveva appunto quel numero>>.

Al termine della conferenza stampa di presentazione di Montano, il direttore generale Mauro Montini ha annunciato l’accordo con l’under Donato Vitale, playmaker classe 1998 reduce da una stagione nel roster dell’Auxilium Torino di A1, che ha fatto seguito ad una carriera giovanile tutta svolta alla Stella Azzurra Roma. “Vitale – spiega coach Martino -, è stato uno dei primi profili che avevamo valutato. Si tratta di un playmaker dotato di grande attitudine al lavoro che metterà in campo grande energia. La stagione in A1 a Torino l’ha sicuramente migliorato in allenamento, lui sa che può e deve crescere ancora molto e siamo contenti di accoglierlo tra di noi“.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa OraSì Basket Ravenna

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author