Orgoglio PMS, rimonta e vittoria con Alto Sebino

Anno nuovo vita nuova. L’Allmag PMS Basketball si sblocca finalmente tra le mura amiche del PalaEinaudi vincendo 69-57 contro la Vivigas Alto Sebino: i primi due punti casalinghi della stagione non potevano che arrivare al termine di una partita combattuta, in cui le emozioni l’hanno fatta da padrone. Espulsioni, break, controparziali, rimonte e azioni divertenti hanno animato i 40’ di gioco, iniziati in modo confusionario e con le mani gelate su entrambi i fronti ma ripresasi alla distanza. Episodio chiave è stata l’espulsione dell’allenatore gialloblù, Luca Jacomuzzi, avvenuta a 3’ dalla fine del terzo periodo sul punteggio di 32-41, e preceduta da un fallo tecnico sempre all’indirizzo del tecnico piemontese. Dopo i tiri liberi di Zampolli e un canestro di Pilotti per il 32-46, la partita ha cambiato volto: Tassone, trascinatore dei suoi in questo frangente, ha difeso come un leone, catturando rimbalzi e segnando la tripla che ha aperto il parziale decisivo. Un 12-0 in due giri di lancette che ha esaltato il PalaEinaudi e ha riportato l’Allmag a -2 sul 44-46. Tre punti di Zampolli, un libero e un canestro in penetrazione, hanno ridato fiato alla Vivigas, letteralmente trascinata dall’esterno autore di 29 punti di cui 27 nei primi tre periodi: nonostante il vantaggio della Vivigas, a fine terzo periodo l’Allmag era ormai nuovamente in partita sul 44-49 con la coppia Siclari-Mosso a sbracciarsi per gestire la rimonta.
In avvio di ultima frazione il nuovo parziale che ha nuovamente cambiato volto al match: Gioria, Conti e Baldasso propiziano il nuovo 12-0, interrotto da un canestro di Pilotti, a cui segue un ulteriore break, che sommato a quello del terzo periodo ne risulta un 28-5 per il 60-51 del 33’. Ormai l’Allmag, sulle ali dell’entusiasmo, si affida a tutti i suoi effettivi mentre Costa Volpino, con Zampolli ormai controllato a vista e gli altri poco prolifici in attacco, fa fatica a ritornare a contatto. Il punti della staffa arrivano dalla lunetta a firma Tassone, Baldasso e Pichi per il 67-53 del 38’. Gli ultimi minuti di partita non cambiano volto al match, l’Allmag conquista una vittoria importante sia dal punto di vista numerico che da quello emotivo.
Ottima prova del collettivo gialloblù, con quattro giocatori in doppia cifra (Gioria e Baldasso 15, Tassone 14, Conti 11) ma importanti contributi da tutti coloro che sono scesi in campo: da Pichi e Cattapan, bravi a duellare con i lunghi avversari, ad Agbogan e Di Bonaventura, sempre pronti quando sono stati chiamati in causa.
Per la Vivigas impressionante prestazione di Gionata Zampolli, che ha chiuso con 29 punti ma ha disputato tre quarti praticamente perfetti, in cui difendere su di lui è stata una vera e propria avventura per la difesa Allmag.
Neanche il tempo di festeggiare che ci si deve far trovare pronti per la prossima sfida di campionato: mercoledì 6 gennaio arriva Crema al PalaEinaudi di Moncalieri, per la prima giornata di ritorno. Servirà una nuova prova di carattere per riuscire a ripetere la grande prestazione di questa sera.

ALLMAG PMS BASKETBALL-VIVIGAS ALTO SEBINO 69-57
(11-14, 20-29, 44-49)
PMS BASKETBALL: Neri ne, Gioria 15, Agbogan 4, Tassone 14, Di Bonaventura, Baldasso 15, Cattapan 4, Conti 11, Pichi 6, De Ninno ne. All. Jacomuzzi. Ass. Siclari, Mosso.
COSTA VOLPINO: Cernivani, Cattaneo, Romano 3, Squeo 11, Baldini, Pilotti 10, Belloni 2, Caversazio 2, Coltro ne, Zampolli 29. All. Crotti.
ARBITRI: Emanuele Orlandini, Gian Lorenzo Miniati.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author